Header ad
Header ad
Header ad

Sagra Musicale Lucchese: il 3 maggio Concerto dedicato alla Santa Croce

Sagra Musicale Lucchese: Concerto dedicato alla Croce di maggio
Cantilena antiqua – Concentus lucensis”
…della Santa Croce, una storia del Volto Santo

alle 21,15 nella Cattedrale di San Martino – Ingresso gratuito

Proseguono gli appuntamenti del cartellone della Sagra Musicale Lucchese il festival più longevo della città di Lucca, e una delle più prestigiose manifestazioni musicali regionali, organizzato da Comune, Provincia e Arcidiocesi di Lucca con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la sponsorizzazione tecnica dell’Oleificio Rocchi. Diretta dal maestro Luca Bacci, che a partire dal 2009 ha raccolto il testimone di monsignor Emilio Maggini, ideatore e direttore, la Sagra offre un appuntamento dedicato alla Santa Croce di maggio.

Domenica 3 maggio ore 21,15 nella Cattedrale di San Martino (pizza San Martino) “Cantilena antiqua – Concentus lucensis ….della Santa Croce, una storia del Volto Santo” un evento basato su documenti e musiche del XV e XVI secolo, con musiche di: Du Fay, Pedrus Hedus, Innocentius Dammonis, Bartolomeo Tromboncino e Anonimi.

Il concerto vuole ricordare, la leggenda, la storia e il culto nato intorno al Sacro Simulacro del Volto Santo di Lucca. Il materiale e le molteplici presenze che compongono questa narrazione musicale, rappresentano culture e tradizioni apparentemente diverse tra loro con testi risalenti al cinquecento. I canti inerenti alla Croce sono estratti da laudari del tardo ‘400 e dalle prime fonti a stampa del XVI secolo e fanno parte di un repertorio polivocale tipico dell’Italia di quel tempo; accanto a questi si potranno ascoltare i canti del repertorio latino in monodia ancora esistenti secondo lezioni del tardo medioevo e del primo cinquecento.

Direttore Stefano Albarello. Voci del Laboratorio InCanto del Concentus Lucesis: Anna Maria Betti, Barbara Da Prato, Luana De Ranieri, Andrea Grossi, Paolo Iacobelli, Lucia Pieroni, Mario Severi, Anna Spicciani, Romana Spinelli, Annalisa Testa, Shadia Zamzam.

Strumenti: Linda Severi (flauto e cialamello), Elisa Severi e Francesco Tognelli (viella), Dante Bernardi (dulciane), Mirko Giuntini e Stefano Albarello (organo portativo), con Ugo Manzini voce recitante, direzione musicale ed elaborazione dei testi: Stefano Albarello.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi