Header ad
Header ad
Header ad

IMPORTANTE RICONOSCIMENTO PER L’ARTE-TERAPIA IN VALLE DEL SERCHIO

Corto realizzato dal Centro di Salute Mentale di Fornaci premiato a Firenze

Fornaci di Barga, 02.04.2015 – Il Centro di Salute Mentale di Fornaci di Barga, facente parte della ASL 2 di Lucca, ha ricevuto una Menzione Speciale al Festival “Schermi Irregolari 2015” per un cortometraggio, dal titolo “Miracolo in Lavanderia”, prodotto presso il Laboratorio di Arte-Terapia Multimediale, in collaborazione con l’Associazione Culturale AEDO. Il filmato verrà proiettato nel corso della serata finale del Festival, il 17 aprile prossimo alle ore 21, presso il Teatro Comunale di Antella a Bagni a Ripoli.

“Miracolo in Lavanderia” si svolge tra comicità e imprevisti, affrontando, in modo scanzonato ma denso di pathos, tematiche quali la gelosia, l’inganno, le attese miracolistiche. Il corto è stato realizzato dagli utenti e dagli operatori del Centro Diurno secondo una metodica originale, denominata “ricerca dello spirito dei luoghi”, sotto la guida del dott. Carmine Parrella, psicologo esperto di filmografia. Il gruppo va alla ricerca di luoghi interessanti che suggeriscono l’ambientazione di storie dettate dalla realtà o dalla fantasia. Questa modalità permette agli attori di rapportarsi in modo creativo col contesto comunitario, superando così situazioni di separatezza, stigma o marginalità. Durante la lavorazione vengono, infatti, coinvolti come protagonisti anche gli abitanti del luogo.

“Quello di oggi è un ulteriore riconoscimento ai percorsi socio-sanitari e terapeutico riabilitativi che l’Azienda Sanitaria Locale ha attuato nel territorio della Valle del Serchio”, ha dichiarato il dott. Mario Betti, psichiatra, Direttore del Servizio di Salute Mentale della Valle del Serchio. “Il nostro successo è un successo per la cultura sanitaria di tutta la Valle e sono fiducioso che produrrà importanti ricadute sul territorio e sulla comunità locale.”

A proposito del Servizio di Salute Mentale della Valle del Serchio

Il Servizio di Salute Mentale della Valle del Serchio è conosciuto in tutta Italia per le sue proposte e le innovazioni creative. Particolarmente apprezzate e di documentata efficacia clinica sono le attività di riabilitazione e di arte-terapia. Numerosi i premi e i riconoscimenti ricevuti, soprattutto nel campo della produzione teatrale e musicale. Ricordiamo, in particolare, gli spettacoli della Compagnia Papalagi e le Compilation Musicali del Gruppo Radio Radiante.

A proposito di A.E.D.O. Arte, Espressività e Discipline Olistiche

L’Associazione Culturale A.E.D.O. svolge attività di natura sociale, psicologica e spirituale con lo scopo di ideare, organizzare e diffondere iniziative artistiche, terapeutiche e culturali in genere, con particolare riguardo per le attività artistiche, teatrali e musicali, per le discipline olistiche e per tutte le forme di espressività psico-corporea volte a promuovere percorsi di crescita intra-psichica e interpersonale.

Inoltre, attraverso la Scuola Umanistico-Scientifica SCHESIS, A.E.D.O. promuove la continua formazione di professionisti del settore, medici e psicologi in primis, rispondendo all’esigenza di nuovi percorsi formativi che offrano l’opportunità di integrare e completare gli studi accademici.

Al suo interno, l’Associazione A.E.D.O. include: la Compagnia Teatrale Papalagi, i laboratori di teatro e i laboratori a mediazione teatrali del Centro Diurno Tuiavii di Tiavea, il Teatro Civico Popolare di Gallicano, il Laboratorio di teatro d’impegno civile al Teatro Civico, l’atelier di scrittura musicale Radio Radiante, la scuola umanistico-scientifica Schesis (per operatori sanitari) e i Meeting Teatro tra Terapia e Performance.

Per saperne di più, visita www.arterapia.it o http://www.schesisformazione.it/ e la pagina Facebook di AEDO.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi