Header ad
Header ad
Header ad

INIZIA BENE LA 22.a STAGIONE DEL GRAGNANO SPORTING CLUB

CON IL SUCCESSO DI THOMAS PINAGLIA NELLA 28.a FIRENZE-EMPOLI
INIZIA BENE LA 22.a STAGIONE DEL GRAGNANO SPORTING CLUB
Con la Firenze-Empoli del 21 Febbraio ha preso il via la ventiduesima stagione consecutiva del Gragnano Sporting Club.Una delle migliori partenze di sempre,visto che a vincere è stato Thomas Pinaglia che ha superato allo sprint Toniatti e Bernardini scrivendo il suo nome in questa grande classica di apertura,giunta alla 28.a edizione.Agli ordini del riconfermato D.S.Marcello Massini sono 10 gli atleti a dare continuità alla oltre ventennale storia del Gragnano Sporting Club che è fra le più titolate a livello nazionale e che per la prima volta lo scorso anno è riuscita a vincere la classifica di rendimento in Toscana.Soltanto quattro gli atleti riconfermati:Monti,Andolfo,Pinaglia e Tintori.Sei i nuovi arrivati:il campione regionale in carica Elite Brovelli,il moldavo Rusnac,il modenese Remondi,il siciliano Coppola e due ex Juniores Conforti e Perini.
Un Team molto bilanciato con 5 Elite e 5 Under 23 coordinati da uno fra i più esperti D.S., Marcello Massini,che sta lavorando intensamente con una preparazione meticolosa ed individuale per consentire ai ragazzi di essere pronti ai grandi appuntamenti.
SONY DSCIl Presidente Carlo Palandri ha fatto sforzi notevoli anche quest’anno per allestire una squadra,che nonostante i numerosi successi ottenuti,continua a non avere il sostegno delle Amministrazioni pubbliche come invece meriterebbe.”Ormai lo Sport è completamente abbandonato alla dedizione ed alla passione dei pochi appassionati rimasti-dice sfogandosi Palandri-un risultato tangibile di tutto questo si ha nel vedere il numero di gare organizzate ridotto drasticamente,tanto da indurre le squadre a trasferte più lunghe e costose per poter correre”.
Anche se amareggiato il Presidente ha però parole di elogio per quelle aziende che da anni credono nel progetto della società-“A loro garantiamo tutto il nostro impegno affinchè venga ricambiato il loro prezioso contributo con immagine e la soddisfazione degna dei loro importanti investimenti”.
Visto il calendario ridotto a livello nazionale,il Gragnano sta programmando trasferte anche all’Estero,come già fatto nella stagione scorsa,dove gli atleti potranno fare importanti esperienze,che serviranno loro con l’eventuale passaggio al Professionismo ed è quello che tutti gli sportivi e tifosi della squadra si augurano.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi