Header ad
Header ad
Header ad

BASKET: La Geonova perde sul campo del Costone Siena

Costone Siena-Geonova Lucca 81-68

COSTONE: Zani, Bianchi, Carnaroli 2, Gambelli 14, Benincasa 15, Catoni 3, Toscano 2, Nepi 13, Bruttini 27, Corzani 5. All. Binella

GEONOVA: Drocker 7, Loni 10, Danesi 8, Savelli 5, Del Debbio 5, Tozzini 12, Marcheschi, Porciani 4, Buzzo 15, Pierini 2. All. Chiarello

ARBITRI: Persia di Sesto Fiorentino (Fi) e Luongo di Montemurlo (Po)

NOTE: parziali 17-15, 35-32. Fallo tecnico al 17’41” a Carnaroli, al 29’52” e al 33’42” a Drocker; fallo antisportivo a Benincasa al 25’41”, usciti per 5 falli Tozzini al 34’15”, Danesi al 34’44”, Porciani al 35’32”

Sconfitta per la Geonova in casa del Costone, probabilmente la squadra più in forma del campionato e fresca vincitrice della Coppa Toscana. In panchina per i lucchesi c’è coach Chiarello, visto l’impegno di Piazza a Ragusa con la Gesam Gas. La squadra gioca alla pari coi padroni di casa per i primi due quarti. Dopo il 4-0 iniziale, Porciani e Loni suonano la carica e le due squadre sono sempre a contatto. La panchina bianconera prova ad abbassare il quintetto inserendo Buzzo per Porciani e il playmaker infila subito la tripla del +4 (9-13). La reazione però non tarda ad arrivare con il pareggio che arriva per mano di Bruttini mentre Benincasa in fade away riporta i suoi avanti. Nella seconda frazione Del Debbio (classe ’99) parte subito in quintetto e risponde presente con il canestro del 19-20 e quando il Costone prova a scappare (24-20 e 26-22) i lucchesi rispondono con una tripla di Drocker e un appoggio di Tozzini che riportano avanti la Geonova (30-31). Manca poco più di un minuto e il Costone sfrutta il bonus fino in fondo andando avanti all’intervallo.

Dopo il riposo arriva il break decisivo dei senesi che trovano due triple di Nepi e altre due iniziative di Benincasa (44-34). Savelli prova suonare la carica con una tripla e un assist per Tozzini (47-43) ma poi commette fallo sul canestro di Bruttini che dà lo slancio defintivo al Costone, mentre i lucchesi si ritrovano carichi di falli e perdono uno dopo l’altro Tozzini, Drocker, Danesi e Porciani.

Il commento di Massimo Chiarello: https://www.youtube.com/watch?v=HL3WmAhHZx0

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi