Header ad
Header ad
Header ad

La Lucchese pareggia 1 a 1 in casa col Gubbio

Ennesimo pareggio quello raccolto dalla Lucchese nel campo amico del Porta Elisa contro un Gubbio che ha fatto poco per cercare di portare a casa i tre punti. I giovanotti di Galderisi sul piano del gioco e del possesso palla hanno frantumato il Gubbio che è rimasto per quasi novanta minuti in attesa delle mosse rossonere. Unica eccezione il gol del vantaggio rossoblu, su una solita sbavatura della difesa rossonera ed un palo colpito da Loviso; Lucchese che invece, ha pareggiato su rigore (abbastanza generoso) ed ha sfiorato il vantaggio con Forte che si è visto respingere il pallone sulla linea da un difensore rossoblu.
Pari sostanzialmente giusto, visto le occasioni create da entrambe le squadre;
Quanto alla partita, la Lucchese inizia con l’acceleratore a tavoletta e schiaccia gli umbri nella propria metà campo per almeno 15 minuti. Unica colpa dei giocatori rossoneri non avere avuto cattiveria nella finalizzazione dell’azione. Volevano forse entrare in porta con il pallone? Fatto sta che intorno alla mezz’ora Calcagni su un rimpallo perde palla, Regolanti di controbalzo calcia e infila a fil di palo un Di Masi rimasto sorpreso.
I rossoneri accusano il colpo, più a livello psicologico che fisico. A sistemare tutto però ci pensa il sig. Maggioni che concede un rigore al quanto discutibile per fallo su Rajcevic. Gira il minuto 42, Forte si presenta sul dischetto e non sbaglia ,ristabilendo una parità che sostanzialmente era giusta.
In avvio del secondo tempo Loviso batte una punizione magistrale che si stampa fortunatamente sul palo più lontano con l’estremo difensore rossonero ormai battuto. Passano pochi minuti che la Lucchese risponde con un colpo di testa di Forte che però viene miracolosamente parato.
E qui praticamente finisce la partita, con le due squadre che non cercano più di affondare il colpo ma che sembrano accontentarsi del punto del pareggio. Certo che a suon di pareggi la classifica non si sta muovendo e la Lucchese è sempre li dentro alla zona play out. Sabato a Savona, c’è uno scontro diretto che i ragazzi di Galderisi non potranno fallire, se vogliono cercare di mantenere la categoria. Quindi deve esistere un solo imperativo: Vincere!

Per Lucca Live DANIELE DEL DOTTO

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi