Header ad
Header ad
Header ad

Qualità dell’aria: L’ordinanza del Comune di Lucca del 7 gennaio 2015

Vietata l’accensione di fuochi all’aperto fino al 31 marzo 2015

Qualità dell’aria: il sindaco firma una nuova ordinanza che vieta i fuochi all’aperto fino alla fine del mese di marzo
Intanto l’amministrazione prenderà parte venerdì prossimo ad un incontro sul tema insieme agli altri Comuni della Piana di Lucca.

Dopo il provvedimento delle targhe alterne che è stato applicato dall’amministrazione comunale a metà dicembre a seguito della comunicazione dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale toscana che aveva segnalato il quinto sforamento consecutivo del limite giornaliero di polveri sottili nell’aria  oltre il trentacinquesimo superamento registrato dall’inizio del 2014, stamani (7 gennaio) il sindaco è tornato a firmare una nuova ordinanza in tema di qualità dell’aria,  in quanto dall’inizio dell’anno la situazione non risulta migliorata con ben 6 sforamenti nei livelli di Pm 10 fatti registrare dal primo di gennaio ad ora dalla centralina di via Piaggia a Capannori.

Per questo motivo l’amministrazione comunale, e il sindaco in particolare, torna a vietare l’accensione di fuochi all’aperto prodotti dalla combustione di biomassa legnosa, che risulta una delle principali cause dell’aumento della concentrazione delle polveri sottili nell’aria. Non si potranno dunque bruciare sterpaglie, prodotti derivanti da potatura e quant’altro a partire da domani (8 gennaio) e fino al 31 marzo prossimo.

Questa l’azione immediata messa in campo dall’amministrazione comunale. In una prospettiva di più lungo respiro invece il Comune di Lucca prenderà parte ad un incontro sul tema che si svolgerà a Capannori venerdì prossimo (9 gennaio) insieme agli altri Comuni della Piana di Lucca: l’intento è quello di superare l’ottica comunale mettendo in campo una strategia complessiva che affronti in maniera coordinata una problematica che va bene al di là dei confini di ogni singolo territorio.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi