Header ad
Header ad
Header ad

“La Guerra a Lucca” si presenta il libro il 19 dicembre

Tutti gli eventi e gli episodi accaduti tra l’8 settembre ’43 e il 5 settembre ’44

La Guerra a Lucca”: fatti e personaggi della città

Il volume, con documenti inediti, sarà presentato il 19 dicembre alla Fondazione BML

Tutti i fatti e i personaggi protagonisti dell’ultimo anno della Seconda Guerra Mondiale, raccontati in un libro: “La Guerra a Lucca. 8 settembre 1943 – 5 settembre 1944”, che svela per la prima volta alcuni documenti inediti provenienti dall’archivio militare di Friburgo. Ideato e finanziato dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca, il volume, scritto da Andrea Giannasi e Marco Vignolo Gargini, sarà presentato venerdì 19 dicembre 2014 alle 17,30, all’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, in piazza San Martino n. 7.

la-guerra-a-lucca-tralerighelibriInterverranno il colonnello Fausto Viola, Emmanuel Pesi che ha redatto la prefazione, gli autori Marco Vignolo Gargini e Andrea Giannasi.

La Guerra a Lucca” delinea, attraverso la ricostruzione dei tanti eventi accaduti tra l’8 settembre del 1943 e il 5 settembre 1944, i piccoli e i grandi fatti della storia della Seconda guerra mondiale, che hanno attraversato la città del Volto Santo. Tanti momenti luttuosi tra il giorno della resa senza condizione dell’Italia agli Alleati e il giorno della Liberazione. Lo studio si divide in tre sezioni. La prima dedicata alla storia delle vicende accadute a Lucca con i tanti protagonisti, da Carlo Del Bianco a Don Aldo Mei, da Roberto Bartolozzi ad Augusto Mancini.
La seconda offre al lettore i giorni della ritrovata libertà, attraverso le pagine del “Notiziario Lucchese”, organo di stampa del Comitato di Liberazione Nazionale. Dai lutti alla forza per ritrovare lo spirito democratico, dalle privazioni alla ricostruzione con i tanti problemi: dal mercato nero, alle ingiustizie piccole e grandi di una città in guerra. 
Infine la terza parte raccoglie documenti inediti provenienti dal Bundesarchiv-Militärarchiv di Friburgo. La provincia di Lucca osservata tra il 1943 e il 1944 dagli occupanti tedeschi che vi trovarono la corruzione dei vertici fascisti, le difficoltà di approvvigionamento, il mercato nero, l’attesa - neppure tanto celata - da parte della popolazione dell’arrivo degli americani. “La Guerra a Lucca” è un libro che offre al lettore tre punti di vista differenti per conoscere la storia della città travolta dal secondo conflitto mondiale.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi