Header ad
Header ad
Header ad

Gesam Gas Le Mura sconfitta a Napoli

La squadra lucchese incappa nella prima sconfitta esterna al cospetto della Saces Dike Napoli, con il punteggio di 56 a 54. Un match dai due volti per la Gesam Gas: i primi 13 minuti di assoluto dominio, un 34 a 9 frutto di una grande difesa e tanta intensità in attacco. Poi cala il buio, la palla inizia a scottare e le padrone di casa acquistano fiducia, tornando sotto con un micidiale 17 a 1 in 5 minuti, per poi recuperare fino al sorpasso ad inizio ultimo quarto sotto la spinta delle triple di Bocchetti. Lucca sbanda ma reagisce, trova il pareggio a quota 53, ma nel finale non concretizza l’ultimo possesso con 12 secondi sul cronometro consegnando così i 2 punti alla squadra di coach Ricchini.

La partita. Parte bene, benissimo Lucca nonostante una grande pressione avversaria e, grazie a Pedersen e Milic ,si porta sul 12 a 3 in due minuti. Fiammata di Macaulay, poi la zona della Saces non produce gli effetti sperati e viene punita dalle triple di Templari e Crippa per il 27 a 9 Lucca al primo fischio. La Gesam sul velluto raggiunge il massimo vantaggio all’inizio del secondo quarto (Crippa e Milic per il 34-9), poi Napoli si accende improvvisamente, o forse Lucca si spegne, e torna sotto con un parziale di 17 a 1 (Striulli 8 punti) e punteggio di 35 a 26 a metà.

Nella ripresa si gioca alla pari, ma sono le padrone di casa, sospinte dal proprio pubblico, a rosicchiare punto su punto e portarsi sul -2, 43-41, al terzo fischio. L’inizio dell’ultimo quarto taglia le gambe alle lucchesi: Bocchetti infila tre triple in sequenza (6/9 nel finale) per il sorpasso, Crippa e Pedersen ricuciono lo strappo fino al 53 pari ad un minuto dal termine. Segna Napoli con una carambola, Reggiani fa 1 su 2 imitata da Striulli, poi Lucca sul 56-54 a sfavore ha 12 secondi per costruire l’azione, ma la confusione la fa da padrona e il tiro del possibile pareggio sbatte sul ferro con Napoli che può esultare.

Coach Diamanti: “Abbiamo avuto un buon approccio, una prima parte di gara con percentuali altissime. Sapevamo che sarebbe stato difficile mantenere questo ritmo ed è stato un peccato aver permesso a Napoli di rientrare. Da lì la partita è cambiata, abbiamo giocato punto a punto e nel finale abbiamo anche avuto sfortuna con una carambola che ha dato il +2 a loro togliendoci la possibilità di avere la palla del vantaggio. Dispiace molto perdere così e anche se dal punto di vista tecnico la partita l’abbiamo fatta, ci portiamo dietro ancora dei momenti di ingenuità che alla fine ci penalizzano”.

Il tabellino:

Napoli-Lucca: 56-54 (9-27; 26-35; 41-43)

Saces Napoli: Fassina 4, Tognalini , Ntumba , Andrade 4, Dacic , Bocchetti 19, Pastore 5, Visone ne, Macaulay 13, Striulli 11. All. Ricchini

Le Mura Lucca: Templari 3, Rossi , Reggiani 10, Milic 12, Crippa 20, Richter 1, Benicchi ne, Komplet , Ercoli ne, Pedersen 8. All. Diamanti.

Arbitri: Capotorto Gianluca (RM), Volpe Vincenzo (SP), Cherbaucich Paolo (TS)

Note: uscita per 5 falli Andrade al minuto 39.

Tutti gli aggiornamenti e le news Le Mura sul sito internet www.basketfemlemura.it, sulla pagina facebook – BFLeMuraLucca e su twitter – @BFLeMuraLucca.

Lorenzo Vannucci

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi