Header ad
Header ad
Header ad

BASKET: La Geonova batte Montale e centra il sesto successo consecutivo

Geonova Lucca – Libertas Montale 89-79

GEONOVA: Drocker 20, Del Debbio ne, Puccinelli, Danesi 6, Savelli 7, Biagioni 14, Porciani 5, Loni 18, Pierini 8, Tozzini 11. All. Piazza

MONTALE: Nesi 15, Tasselli 9, Bruni, Della Rosa 15, Panconi 7, Magnini 7, Pratesi 2, Giusti 2, Bartalini ne, Bargiacchi 22. All. Ialuna

ARBITRI: Mazzoni di Empoli (Fi) e Menicatti di San Giovanni Valdarno (Ar)

NOTE: parziali 25-27, 43-48, 63-59. Fallo tecnico alla panchina lucchese al 31’16” e al 32’07”. Fallo antisportivo a Biagioni al 36’06”. Usciti per 5 falli Savelli e Panconi

Sesto sigillo consecutivo per la Geonova che batte Montale con una partita giocata di rincorsa e si affida al Gian Paolo Drocker per trovare i punti per l’allungo decisivo. Inizio a ritmi altissimi con le due squadre che dall’arco riescono a segnare con continuità. Il primo break iniziale dei lucchesi (7-2) viene interrotto dalle scorribande del giovane Della Rosa che riesce sempre a trovare il canestro con continuità e poi accende Bargiacchi che dall’arco si rivela il terminale ideale. Il primo quarto si conclude 25-27 con le due squadre che si affidano alla zona senza però riuscire a incidere più di tanto. E la seconda frazione prosegue sullo stesso ritmo, con Bargiacchi che segna e Biagioni e Savelli pronti a rispondere. Gli ospiti però provano a scappare (35-41) ma nel momento in cui non sono più sorretti dalle percentuali perdono inerzia consentendo alla Geonova d’impattare con Porciani che dalla lunetta realizza il 41-41.

Avanti di 5 lunghezze all’intervallo, dopo la pausa Montale però non riesce a ritrovare confidenza col canestro e sono i lucchesi ad approfittarne con un parziale di 11-0 che speza il ritmo e si trasforma in un 17-2 (57-50) dopo oltre 6 minuti di gioco. Gli ospiti si affidano ancora al tiro da re punti e Prima Pratesi, poi Panconi, accorciano le distanze poi addirittura tornare avanti sfruttando due falli tecnici fischiati alla panchina lucchese nel giro di un minuto e un fallo antisportivo di Biagioni su Nesi. Siamo sul 69-72 con cinque minuti da giocare ed è qui che la classe di Drocker fa la differenza. E’ lui a segnare la tripla del 72-73, e poi ancora un canestro dall’angolo seguito da una contropiede di Danesi. Montale però è ancora viva e sul 76-76 Drocker chiude i conti con un 3/3 dalla lunetta che poi dà il via definitivo al minibreak finale. Si finisce a braccia alzate per la sesta vittoria consecutiva tra gli applausi del Palatagliate.

Il commento di Giuseppe Piazza: https://www.youtube.com/watch?v=dvm2ygCqv54

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi