Header ad
Header ad
Header ad

Gran finale di atletica leggera giovanile per la Virtus Cassa di Risparmio di Lucca

Lucca, la Virtus Cassa di Risparmio di Lucca e l’intero campo scuola “ Moreno Martini “ sono pronti ad ospitare l’ultimo evento agonistico organizzativo della stagione 2014.

900 atleti ed atlete in gara si sfideranno domenica mattina al campo di Via delle Tagliate con l’organizzazione a cura dello staff della Virtus Cassa di Risparmio di Lucca e la collaborazione del Gruppo Giudice di Gare della provincia di Lucca e della Regione Toscana ed ancora il supporto dello staff “SIGMA Paolo Campailla” per l’elaborazione dati a livello informatico.

Gare in programma a partire dalle ore 9:50 con il salto in lungo, salto in alto e lancio del vortex maschile ed in contemporanea il salto in lungo femmnile. A seguire le gare di marcia 2 km, dopo di che 60 ostacoli e 60 piani per concludere con il mezzofondo veloce e le staffette veloci.

Presenza massiccia anche della squadra maschile e femmnile della Virtus Cassa di Risparmio di Lucca guidate dai tecnici Lorenzo Giuntini, Cristiana Lucchese e Claudia Del Carlo.

Non solo un grande evento agonistico, promozionale dell’atletica leggera toscana ma anche CRITERIUM NAZIONALE CADETTI E CADETTE a Borgo Valsugana.

A conclusione di un intensa stagione e di un vivaio giovanile sempre più effervescente per il club lucchese, ben 4 atleti ed atlete saranno in pista e pedana a Borgo Valsugana in occasione del Criterium Nazionale.

Nel lancio del martello, reduce dal titolo regionale conquistato quindici giorni orsono a suon di record personale, seguito dal tecnico Emilio Filippi scenderà in pedana AMEDEO ALTINI che con 52mt e 27cm si presenta con l’8° prestazione italiana stagionale e lotterà per accedere alla finalissima.

Obiettivo finale, se non il podio, anche nel settore velocità con Bortone Silvio Mauro che con l’accredito di 9”23 sui mt.80 vanta la 4° prestazione italiana dell’anno. Per l’atleta seguito da Francesco Niccoli obiettivo finalissima per poi lottare spalla a spalla con i quotati avversari.

Nel settore mezzofondo, al primo anno di categoria, Giulia Sabò sarà impegnata sui mt.2000 dove vanta un primato personale di 7’17”76. Per l’allieva seguita da Enrico Carelli si tratterà di un esperienza in una distanza ancora non propriamente sua, ma che dovrà affrontare a seguito dalla scelta tecnica del responsabile di settore regionale. Sui mt.1000 avrebbe lottato per un posto tra le top 8.

Infine non poteva mancare la rappresentante nei salti in estensione, con Irene Della Bartola seguita da Francesca Giorgetti e Luca Rapè, che scenderà in pedana nel salto in alto dove vanta un personal best stagionale di 1mt e 58cm in quel di Pontedera nel mese di maggio. Gara apertissima e esperienza importante per la figlia d’arte

Un gran finale di atletica leggera giovanile per la Virtus Cassa di Risparmio di Lucca

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi