Header ad
Header ad
Header ad

ArtEtica, Consapevoli in mostra

Ecoartiginato, discipline olistiche, sana alimentazione, etica e associazionismo, questi i temi principali della quarta edizione di “ArtEtica, Consapevoli in mostra!” il Festival dell’ecosostenibilità che si partirà venerdì 3 ottobre e terminerà domenica 5 ottobre  al Foro Boario di Lucca.
Cuore pulsante della manifestazione un’esposizione di prodotti unici nel panorama delle fiere artigiane: oltre 100 banchi di eco-artigiani selezionatissimi che, partendo da materie prime completamente atossiche e naturali, proporranno al pubblico prodotti di ogni genere, dall’abbigliamento ai giocattoli agli oggetti per la casa. Altri espositori spaziano tra aziende rappresentanti nel campo delle buone pratiche a editoria etica, associazioni e operatori olistici.
Il mercatino farà poi da cornice a tutta una serie di incontri che verranno ospitati negli spazi del Foro Boario, per l’occasione diviso in vari ambienti: la Sala delle Conferenze, il Palco Esterno, la Yurta e la Saletta del Benessere, dove si alterneranno conferenze, proiezioni e dibattiti sui temi caldi dell’ecologia, salute, alimentazione e nuova medicina.   Gli ospiti d’onore di quest’anno:
Mauro Corona, scrittore, filosofo e appassionato della montagna che incanterà gli spettatori con i suoi racconti ricchi di saggezza e umanità. I suoi testi hanno sempre avuto la capacità di trasportare il lettore in mondi antichi e magici, popolati da favole, leggende, animali e personaggi pittoreschi.
Giulio Cesare Giacobbe, stimato professore di  Psicologia e filosofia all’università di Genova, nonché autore di numerosi testi di stampo accademico, è noto per alcuni libri di carattere divulgativo di grande successo commerciale tra cui “Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita”, “Come diventare bella, ricca e stronza” o l’ultimo “Se li ami non muoiono mai”, centrati sui temi della psicologia e della filosofia orientale. Ad ArtEtica ci parlerà della sua teoria sulle “Seghe Mentali” e presenterà il suo training per lo sviluppo della personalità adulta.
Stefano Lucarelli, attore e scrittore, inventore del suo personale “teatro civile” dove etica e umorismo si fondono portando lo spettatore alla riflessione. Ad ArtEtica con il suo monologo dal titolo “SCARTI” sul tema dei rifiuti, narrato con ironia, una testimonianza sincera per una ricerca che attraverso una traccia ritrovi il nesso di un segno senso.
Gianmaria Simon, Musicista visionario, cantore di vasta raucedine, anarchista e bacchista, indolente tessitore di melodie ventriloque e polverosi vocaboli. In bilico fra canzone d’autore e musica zingara, fra echi di fanfare slave e swing manouche, col cuore avvinto dall’ebbra fascinazione delle fumose caves esistenzialiste e dei cabaret berlinesi Gianmaria Sìmon presenta un inno al nomadismo, alla dromomania, al meticciamento dei popoli.

E ancora tanti ospiti e spettacoli che spaziano tra i più svariati argomenti: dai Cerchi nel grano, alla teoria della Matrix divina di Gregg Braden, dall’Ayurveda alla MeccanoMagia. Non mancheranno come sempre momenti di spettacolo: quest’anno Sfilata Ecochic, un esclusiva passerella di modelle truccate con prodotti naturali e vestite con eco-bijotteria, i Mezaluna con il loro repertorio di pizziche e tarante dal salento alla tradizione napoletana, gli ActiasLuna, una singolare fusione di suggestioni tra musica folk, etnica e new age, “Da casa nasce cosa”, spettacolo divertente e originale della compagnia  T.E.A . dove si raccontano le storie più famose, come Cappuccetto Rosso, I tre porcellini, Cenerentola, La cicala e la formica, usando come protagonisti degli oggetti quotidiani di casa. I workshop che arricchiranno interessanti momenti di interazione con il pubblico: il consueto Yoga della risata e un interessante corso sulla “produzione del latte vegetale fatto in casa”.

Anche quest’anno  all’interno della Saletta del Benessere sarà possibile provare pratiche olisitiche, massaggi e meditazioni consultando l’elenco degli incontri sulla bacheca presente all’ingresso. Inoltre, nella Yurta sarà si potrà partecipare alle sessioni di ECTOMUSICA a 432 Hz offerte dal maestro Fabio Bottaini.

Tanti momenti di animazione, intrattenimento e laboratorio per bambini, tutti rigorosamente a sfondo etico e ambientale.

Due gli allestimenti che arricchiranno l’evento: “Black Esse” di Stefano Pilato  e  “Segni zodiacali”  di Marco Meddè(Robe strane). Come sempre Il tutto sotto lo sguardo attento dei mascheroni del Carnevale di Viareggio, gentilmente concessi dalla Fondazione del Carnevale.

Per i più golosi, infine, tanti espositori gastronomici che serviranno panini, crepes, pasticceria  e un vero e proprio ristorante all’aperto gestito dalla cooperativa Promo..Terr,  un’area allestita con tavoli e sedie dove sarà possibile mangiare e rilassarsi.

ArtEtica vanta il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Lucca e dei Comuni di Lucca e Capannori, l’evento è reso possibile grazie al contributo del Banco di Pescia, Smurfit Kappa e G&D Consulting Srl.

Per info e programma consultare il sito: www.artetica.info
Su Facebook:  https://www.facebook.com/arteticalucca
Su Twitter: #artetica2014

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi