Header ad
Header ad
Header ad

IL “VETUMNO” DI CLAUDIO MENCONI PRESENTATO A FIERA MILANO

IL “VETUMNO” DI CLAUDIO MENCONI PRESENTATO A FIERA MILANO
Grande successo per l’opera artistica dello chef decoratore lucchese, protagonista nei padiglioni di Fiera Milano con la “rivisitazione” del celebre quadro di Giuseppe Arcimboldi, mascotte di Expo 2015.


Barga (LU) – 26 settembre 2014 –
E’ un altro grande riscontro, in una cornice di notevole impatto mediatico, quello che ha reso protagonista la scorsa settimana Claudio Menconi.

Lo chef decoratore lucchese ha presentato la sua ultima opera artistica negli spazi di Fiera Milano, elevando i colori del celebre “Vetumno” di Giuseppe Arcimboldi rivisitato su uno sfondo di frutta e verdura, elementi con i quali Menconi si è ritagliato un ruolo di primo piano nel palinsesto televisivo nazionale.

Un’altra grande affermazione per il testimonial di BRANDANI gift group, consolidata realtà nel panorama di regalistica e oggettistica. Grande, l’affluenza registrata all’interno del padiglione milanese. L’occasione per vedere da vicino un’interpretazione tutta “lucchese” della nuova mascotte di Expo 2015.

UNA CARRIERA, TRA LIBRI E TV.

Claudio Menconi è noto al grande pubblico per le sue costanti apparizioni nelle trasmissioni televisive Uno Mattina, Linea Verde e La Prova del Cuoco. Nato a Carrara, risiede a Barga (LU). E’ chef di cucina e tecnico di ristorazione, cariche che gli hanno garantito grande visibilità a livello nazionale. Ha pubblicato “Un pizzico di sale… un pizzico di pepe” (Edizioni Plan, Premio Bancarel’Vino 2005 e Premio Ramponi 2005), “Sculptured Food, come trasformare il cibo in opere d’arte” (Pacini Fazzi Editore) e “Caterino – Romantico duello in punta di forchetta” (Brandani gift group). E’ il testimonial del marchio BRANDANI gift group. Nel 2006 ha conquistato la medaglia d’oro nel contesto di Coppa del Mondo di decorazione gastronomica, in Lussemburgo.

Nella foto: il Vetumno di Claudio Menconi a Fiera Milano.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi