Header ad
Header ad
Header ad

GLI ALLIEVI DI PIANOFORTE CHIUDONO BOCCHERINI OPEN GOLD

Si conclude la seconda edizione della rassegna musicale lucchese

GLI ALLIEVI DI PIANOFORTE CHIUDONO BOCCHERINI OPEN GOLD

Il concerto si terrà mercoledì 1° ottobre alle 21,15 nell’Auditorium

dell’Istituto musicale “L. Boccherini”

Lucca, 29 settembre – Saranno gli allievi della masterclass in pianoforte a chiudere Boccherini Open Gold. La rassegna musicale, ideata e organizzata dall’Istituto di piazza del Suffragio, infatti, sta per concludersi, registrando, per il secondo anno consecutivo, un apprezzamento di pubblico e di scelte artistiche. Diversi e di prestigio sono stati gli artisti che si sono esibiti nelle scorse settimane sul palco dell’Istituto “L. Boccherini”, regalando un mese di grande musica alla città: dal violista Demetrio Comuzzi al flautista Paolo Taballione, dal Trio Maffei, Stefano (pianoforte), Claudio (violino) e Massimo Maffei (violoncello), ai pianisti Ilio e Caterina Barontini, dal Maestro Herbert Handt con la sua masterclass in musica vocale da camera al violoncellista britannico, guest star di questa seconda edizione, Raphael Wallfisch.

Dunque, a chiudere il ciclo dei concerti spetterà agli studenti della masterclass di pianoforte del M° Pietro De Maria, che animeranno l’Auditorium del “Boccherini” la sera di mercoledì 1° ottobre alle 21,15. Il Maestro, che ha collaborato con orchestre e musicisti di grande prestigio, è famoso in particolare per essere stato il primo pianista italiano ad aver eseguito pubblicamente l’opera integrale di Chopin in sei concerti. E dopo essersi esibito in alcune delle più importanti sedi d’Europa, passando da Berlino a Parigi, da Varsavia a Zurigo, e poi ancora a Roma, e nelle più lontane Pechino e Singapore, è arrivato a Lucca. Per gli amanti della musica non resta che gustarsi l’ultimo appuntamento di questa stagione, in attesa degli incontri del prossimo anno.

Il concerto è a ingresso libero. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell’Istituto “L. Boccherini”: www.boccherini.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi