Header ad
Header ad
Header ad

MEDICINA DI GENERE / Tavola Rotonda venerdì 26 settembre, FESTIVAL DELLA SALUTE (Viareggio)

CHE GENERE DI SALUTE?

MEDICINA E CURE A PROVA DI DONNE E DI UOMINI

Venerdì 26 settembre, ore 16.00-18.00

Sala Passeggiata

Centro Congressi Principe di Piemonte – VIAREGGIO

In collaborazione con NOIDONNE  

 

La Medicina di Genere intesa come approccio interdisciplinare e finalizzata a sostenere la necessità di conoscere e approfondire le differenze tra i corpi. Differenze di cui la ricerca, la diagnostica, la farmacologia e la medicina in generale devono tenere conto per curare in modo appropriato, contribuendo a costruire una sempre maggiore consapevolezza della Medicina di Genere come obiettivo strategico per la sanità pubblica perchè investendo oggi in innovazione, si garantiranno sempre più risparmi economici e maggiore efficacia delle cure.

Il convegno “Che genere di salute? Medicina e cure a prova di donne e di uomini” è occasione per esperti/e di trattare l’argomento da varie angolazioni e con diversi punti di vista sia socio-politici sia strettamente medico- sanitari, tenendo conto anche di alcuni delicati aspetti della bioetica.

 

Intervengono

Verso una medicina su misura: un percorso integrato

Fabiola Anitori Senatrice, Componente della XII Commissione Permanente Igiene e Sanità del Senato

 

Donne e tecnologie della riproduzione

Luisella Battaglia Comitato italiano di Bioetica, Professoressa Ordinaria di Bioetica e Filosofia Morale, Università degli Studi di Genova e Suor Orsola Benincasa di Napoli

 

Regione Toscana e Medicina di Genere: stato dell’arte, problemi e prospettive

Anna Maria Celesti Ginecologa, Coordinatrice Centro Regionale per la Salute e Medicina di Genere della Regione Toscana

 

Contributi psicologici alla Salute di Genere

Fiorella Chiappi Psicologa e Psicoterapeuta, Consigliera e Referente del Gruppo di Lavoro “Psicologia della Salute di Genere” dell’Ordine degli Psicologi della Toscana

 

Differenze di genere nella risposta agli eventi traumatici

Liliana Dell’Osso Professoressa Ordinaria, Università degli Studi Pisa, Direttrice dell’Unità Operativa di Psichiatria I dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana

 

Medicina di Genere e differenti percezioni della salute

Flavia Franconi Dipartimento Scienze Biomediche, Università degli Studi di Sassari, Laboratorio nazionale di Medicina di genere, Istituto nazionale biostrutture biosistemi Osilo-Sassari, Assessora Sanità Regione Basilicata

 

Le resistenze culturali che incontra la Medicina di Genere: quali sono e come superarle

Donata Lenzi Deputata, Componente XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati

 

Medicina di Genere: prevenzione e contrasto alla violenza maschile sulle donne

Ersilia Raffaelli Psicopedagogista, Presidente Casa delle donne di Viareggio

 

Io pretendo dignità: il diritto alla cura ed alla Medicina di Genere

Margherita Rinaldi Responsabile Attivismo Amnesty International Circoscrizione Toscana

 

La Medicina di Genere e le variabili sociali

Antonio Sassu Professore Ordinario di Politica Economica Europea, Università degli Studi di Cagliari

 

Modera Tiziana Bartolini Direttora NOIDONNE

Info cell 339 5364627

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi