Header ad
Header ad
Header ad

ATLETICA VIRTUS: Sette giorni di fuoco, setti giorni di speranza

Sette giorni di fuoco, setti giorni di speranza.

Inizia nel migliore dei modi l’approccio della Virtus Cassa di Risparmio di Lucca alla finale nazionale di serie A ORO, in programma sabato e domenica prossimi, all’ Arena Civica di Milano con la squadra lucchese di nuovo nel gotha dell’atletica leggera italiana, dopo due anni di assenze, alla sua quinta partecipazione nella storia.

I dettagli dell’evento e della squadra ed altre importantissime novità per la stagione 2015 e il futuro della società, saranno annunciate mercoledì mattina ore 11:30 presso la Sala Conferenze nelle sede principale di Piazza San Giusto, della Cassa di Risparmio di Lucca gruppo Banco Popolare.

Nel week end appena terminato ottimi riscontri dei giovanissimi atleti in gara ed in particolare si è svolta la seconda e definitiva prova di qualificazione regionale, del campionato italiano di società su pista, rivolto alla categoria allievi valido anche come Campionato Regionale Individuale sia per gli allievi che per atleti ed atlete della categoria juniores.

Due giornate di gare alternate tra il campo scuola “ Renato Martelli “ di Livorno e lo stadio “ Luigi Ridolfi “ di Firenze, che hanno visto protagonisti gli atleti lucchesi ed in particolare doppio titolo regionale per Fabio Pierotti, allenato da Luca Rapè, che realizza due primati personali andando a vincere i 100 metri in 11”22 e i 200 mt in 22”37.

Ottimi riscontri in vista di Milano, dove sicuramente partirà tra i titolari della 4×100, così come ottimo il comportamento di Leonardo Mariottini sul giro di pista vinto in 50”69, a pochi centesimi dal record personale e anche per lui posto in 4×400 a Milano assicurato.

L’Atletica Virtus Cassa di Risparmio di Lucca non ha paura di lanciare giovani nelle alte sfere.

Nel mezzofondo veloce importanti progressi per Giacomo Belluomini sia nei mt.800 che nei mt.1500, mentre sorpresa nel salto in alto da parte di Andrea Bigongiari, in gara per esigenza di squadra, che ha valicato l’asticella posta a 1mt e 70cm giungendo al terzo posto assoluto. Andrea Bigongiari che si è poi classificato anche al 5° posto nel salto in lungo con la misura di 6mt e 06cm.

Getto del peso allievi all’insegna dell’imprendibile Leonardo Fabbi, ma argento e bronzo sono arrivati in casa Virtus grazie alla prestazione di 15me e 19cm per Edoardo Bertolli, nuovo primato personale, mentre Tommaso Boggi bronzo con 14mt e 62cm.

Argento nel disco ancora per Bertolli con la misura di 47mt e 84, suo record personale, mentre Edoardo Del Chiaro nel salto triplo si classifica al 7° posto assoluto.

Vittoria infine per la 4×100 composta da Andrea Bigongiari, Fabio Pierotti, Edoardo del Chiaro e Leonardo Mariottini con il riscontro di 44”80 davanti alla Toscana Atletica.

Tra gli juniores ottima prestazione di Said Ettaqy, che si arrende solo al campione italiano indoor, Marco Scantamburlo sui mt.1500 e con 4’01”85 realizza il nuovo primato personale.

Triplo d’argento per Amedeo Vannini con 13mt e 27cm e lo stesso si classifica al 5° posto nel salto in lungo con la misura di 6mt e 24cm.

1500 mt categoria assolute, in serie extra, vinte da un buon Giovanni Boccoli in 4’05”53 mentre al femminile ottimo 6° posto nei 100 metri allieve per Giulia Paladini con il tempo di 13”26 seguita a ruota da Giulia Battaglia e Silvia Bandoni. 10° posto nella stessa gara per Caterina Consani e 16° per Margherita Bozzoli.

5° posto nei 200 metri per Elisa Naldi in 27”74 e argento nel salto in alto per Diletta D’Apote che valica l’asticella posta a 1mt e 59cm.

Infine vittoria per il quartetto composto da Giulia Battaglia, Caterina Consani, Silvia Bandoni e Giulia Paladini con la 4×100 in 51”49

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi