Header ad
Header ad
Header ad

CAPANNORI: Comune e cittadini insieme per la cura e la manutenzione del territorio

CAPANNORI – Una collaborazione tra cittadini e amministrazione comunale per la cura e la manutenzione del territorio affinché Capannori sia più sicura, accogliente e bella. Lo chiede il sindaco Luca Menesini, che ha firmato un’ordinanza sulla manutenzione e sulla pulizia dei fossi e dei terreni e sul taglio delle alberature. Destinatari del provvedimento sono i privati ai quali l’ente di piazza Aldo Moro farà comprendere l’importanza del loro impegno grazie anche a una campagna di sensibilizzazione.
“La cura del territorio diventa sempre più centrale, oltre che per esaltarne le bellezze, per far fronte a situazioni di criticità come forti piogge o neve. In questi mesi l’amministrazione comunale ha investito oltre 500 mila euro per la manutenzione del verde, come cigli e alberature, e per la pulizia di fossi e canali – spiega il sindaco Luca Menesini -. E’ necessaria quindi una costante e più incisiva opera di prevenzione per incrementare la sicurezza, anche da parte dei privati. Ognuno è chiamato a fare la propria parte. Come Comune ci impegniamo a continuare a investire e a mettere in atto interventi più efficienti in sinergia con gli altri enti, in primis il Consorzio di Bonifica e la Regione, affinché si metta fine alle criticità delle nostre zone. Accanto a questo daremo un nuovo slancio alle manutenzioni. La portata di queste azioni rischia di essere ridotta senza un impegno da parte di tutta la popolazione. Vogliamo che alcuni piccoli gesti diventino comuni, come quello di togliere l’erba e di pulire il fosso davanti al proprio terreno oppure tagliare i rami degli alberi che sporgono sulla strada. Si tratta, in poche parole, di abitudini di una volta, che purtroppo si stanno perdendo e che l’amministrazione comunale vuole contribuire a rinvigorire. Il senso di appartenenza a una comunità passa anche da questo”.
Ogni anno sono centinaia le ordinanze che vengono fatte. Attraverso questa si ricorda a ciascuno i propri doveri.
Il provvedimento stabilisce che ogni anno, almeno due volte nel periodo dal 1° maggio al 30 ottobre, i proprietari o gli affittuari dei terreni debbano effettuare una serie di interventi. Fra questi ci sono il taglio dell’erba e la rimozione degli sfalci, la regolazione delle siepi, il taglio dei rami e delle alberature, la manutenzione, lo spurgo e la pulizia dei fossi interpoderali e dei canali di scolo. Anche a chi possiede terreni attraversati fossi, canali o altri corsi d’acqua o ai proprietari di terreni confinanti con i fossi delle strade comunali si chiede di effettuare manutenzioni quali il taglio dell’erba e la pulizia delle scarpate e dei cigli. L’insieme di questi piccoli lavori consentirà all’acqua di defluire meglio.
I privati dovranno occuparsi anche di tagliare le alberature e le piante sporgenti che possono causare un rischio per la circolazione, secondo quanto indicato dal codice della strada.
Infine si dovranno curare, anche con il taglio, i campi che si trovano all’interno dei centri urbani.
Il testo completo dell’ordinanza può essere consultato sull’albo pretorio del sitowww.comune.capannori.lu.it e nella sezione “lavori pubblici”.
Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’ufficio tecnico del Comune: tel 0583/428337 – 428391 – 428338.

Allegato Dimensione
Ordinanza 461_2014.pdf 285.35 KB

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi