Header ad
Header ad
Header ad

“Questione di stili” e la valorizzazione del patrimonio musicale lucchese

La valorizzazione del patrimonio musicale di Lucca passa anche da importanti iniziative realizzate grazie alla passione e all’impegno dell’associazionismo locale. Rientra in questo panorama la rassegna “Questione di stili”, giunta alla quarta edizione e che presenta quest’anno un evento che intende promuovere musicisti che finora sono stati poco considerati ma che hanno avuto un forte impatto sulla vita musicale cittadina e su quella nazionale, come il caso di Gaetano Luporini.
L’Associazione Laboratorio Brunier ha avuto la bella idea di abbinare al nome del lucchese Luporini un altro musicista misconosciuto, Pietro Floridia di Modica, e di dedicare a questi due compositori un incontro e un concerto, a cui parteciperanno anche rappresentanti del Comune di Modica, splendida città siciliana città nella quale si ripeterà l’iniziativa.
Venerdì 19 e sabato 20 settembre avrà quindi luogo la quarta edizione di “Questione di Stili”, la rassegna curata da Renzo Cresti e organizzata dal Laboratorio Brunier, dal titolo Musicisti fra attualità e mode: Luporini e Floridia.
Venerdì 19 sette,bre, alle ore 18, nella la sala Accademia in Palazzo Ducale, si terrà una tavola rotonda con Gaetano Giani Luporini che parlerà del nonno Gaetano Luporini, Silvano Frontalini che illustrerà la figura di Pietro Floridia e Renzo Cresti che coordinerà e parlerà delle fortune di Giacomo Puccini. Inoltre sarà presentato  il libro di Giovanni Dormiente su Floridia e sarà riproposto il volume, curato dall’Istituto Storico Lucchese, su Gaetano Luporini (seguirà buffet).
Sabato 20, alle ore 21, presso l’Auditorium di san Romano a Lucca, si svolgerà il concerto con musiche pianistiche, vocali cameristiche e tratte dalle opere teatrali, dei maestri citati, interpretati dai soprani Maria Bruno e Roberta Ceccotti, accompagnati al pianoforte da Loredana Bruno, ingresso gratuito.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi