Header ad
Header ad
Header ad

Verzura, successo per il corto “Viaggio Scosso” della Compagnia Teatrale Papalagi

Grande afflusso di pubblico e grande partecipazione alla presentazione del cortometraggio “Viaggio Scosso”, svoltosi venerdì 12 settembre alla Sala delle Feste di Borgo a Mozzano, nell’ambito della rassegna “Teatro di Verzura”. Il film è l’ultimo lavoro della Compagnia Teatrale Papalagi, ideato e realizzato dal videomaker Matteo Brenta, con la partecipazione di utenti del Centro di Salute Mentale di Fornaci di Barga, operatori ed altri cittadini.

Ha introdotto la serata Donatella Zanotti, intervenuta in rappresentanza del Comune, sottolineando l’importanza di un percorso artistico e culturale, di grande valenza sociale e sanitaria, che viene portato avanti da quasi venti anni nel nostro territorio e che trova nel cortometraggio “Viaggio Scosso” (già finalista, nel giugno di quest’anno a Roma, al 4° Film Festival Internazionale della Salute Mentale “Lo Spiraglio”) la sua ultima pregnante proposta.

“Il confronto attivo con la comunità rappresenta un momento imprescindibile – ha spiegato Mario Betti, Responsabile del Centro di Salute Mentale della Valle del Serchio (ASL 2 di Lucca) – per portare avanti un lavoro di rete che sappia coniugare la solidarietà sociale con la creatività artistica, la terapia con la crescita spirituale.”

“Presso molti centri socio-sanitari italiani – ha spiegato Satyamo Hernandez, deus ex machina di tutte le iniziative artistiche del Centro – il teatro è ormai entrato come utile strumento riabilitativo. Tuttavia la teatro-terapia o, meglio, il “teatro della trasformazione”, richiede una metodologia specifica, attenta ai vissuti e alla sensibilità dei singoli partecipanti. Vengono curate le abilità relazionali, l’espressività, l’addestramento all’empatia. “Viaggio Scosso” è un cortometraggio sulla teatro-terapia che propone un’analisi toccante dei vissuti di sofferenza e dei percorsi di emancipazione di ciascuno che, attraverso la creatività e la drammatizzazione, consentono di ricostruire relazioni umane improntate alla comprensione e alla stima reciproca.”

Dopo la proiezione del filmato, si è creata una situazione di grande commozione e attenta riflessione. Tutti i presenti in sala, oltre cento cittadini, si sono avvicendati, uno dopo l’altro, scambiandosi il microfono per esprimere i loro sentimenti, le loro emozioni, le loro curiosità, le loro riflessioni. Si è realizzato uno straordinario e coinvolgente “cerchio di condivisione” in cui la coscienza comunitaria ha avuto modo di esprimersi attraverso decine e decine di voci diverse.

 

 

Rivedi il trailer di VIAGGIO SCOSSO

https://www.youtube.com/watch?v=4ceIV8IDBNI

 

A proposito di VIAGGIO SCOSSO

Il cortometraggio “Viaggio scosso”, diretto da Matteo Brenta, è un viaggio nell’interiorità umana, laddove si annodano le angosce, le delusioni, i deliri, i drammi emotivi. Al tempo stesso, è un viaggio nella dimensione sociale, laddove tornano a riproporsi i drammi dell’incomunicabilità, della solitudine e della disperazione. Ma in questo viaggio si dipanano anche messaggi di solidarietà, di trasformazione e di rinascita. Da tutto ciò scaturisce una proposta nuova che è al tempo stesso artistica e terapeutica. L’arte – teatrale, musicale, filmica – è il veicolo di un approccio nuovo alla sofferenza dell’anima. Attraverso la creatività sbocciano sentimenti freschi e prospettive inattese.
In questo audiovisivo, viene delineata un’esperienza che, attraverso il lavoro teatrale e la produzione filmica, riesce a toccare la sensibilità di ogni persona. Vengono ripercorse le “scosse emozionali” che hanno consentito ai protagonisti di uscire dai ghetti della sofferenza per accedere a nuove forme di apertura culturale e spirituale. Ossia a una dimensione più autentica della salute.

 

A proposito della COMPAGNIA TEATRALE PAPALAGI

Nata nel 1999 all’interno dell’Associazione A.E.D.O., Arte Espressività e Discipline Olistiche, operante presso il Centro Diurno “Tuiavii di Tiavea” di Fornaci di Barga (afferente alla ASL 2 di Lucca – Valle del Serchio), è formata da utenti e operatori del Centro stesso, operatori teatrali e gente comune. Un gruppo unito dalla voglia di crescere attraverso il teatro e di far sentire la propria voce. Le performances della Compagnia, tra le quali “Papalagi”, “Le voci della metamorfosi” e “La nave dei folli”, nascono dalle attività di studio e ricerca espressiva portate avanti da AEDO e sono state rappresentate in tutta Italia.

AEDO e la Compagnia Teatrale Papalagi rappresentano una delle realtà italiane più avanzate nel settore della teatro-terapia, come testimoniato dai numerosi premi ricevuti. L’ultimo lavoro, “Viaggio scosso” diretto da Matteo Brenta, è stato uno dei 10 cortometraggi selezionati a livello internazionale per partecipare al 4° Film Festival della Salute Mentale “Lo Spiraglio”, svoltosi a Roma dal 5 al 7 giugno 2014.

CLICCA QUI per vedere “Viaggio Scosso”

CLICCA QUI per vedere “Papalagi”

 

A proposito di A.E.D.O. Arte, Espressività e Discipline Olistiche

L’Associazione Culturale A.E.D.O. svolge attività di natura sociale, psicologica e spirituale con lo scopo di ideare, organizzare e diffondere iniziative artistiche, terapeutiche e culturali in genere, con particolare riguardo per le attività artistiche, teatrali e musicali, per le discipline olistiche e per tutte le forme di espressività psico-corporea volte a promuovere percorsi di crescita intra-psichica e interpersonale.

Inoltre, attraverso la Scuola Umanistico-Scientifica SCHESIS, A.E.D.O. promuove la continua formazione di professionisti del settore, medici e psicologi in primis, rispondendo all’esigenza di nuovi percorsi formativi che offrano l’opportunità di integrare e completare gli studi accademici.

Al suo interno, l’Associazione A.E.D.O. include: la Compagnia Teatrale Papalagi, i laboratori di teatro e i laboratori a mediazione teatrali del Centro Diurno Tuiavii di Tiavea, il Teatro Civico Popolare di Gallicano, il Laboratorio di teatro d’impegno civile al Teatro Civico, l’atelier di scrittura musicale Radio Radiante, la scuola umanistico-scientifica Schesis (per operatori sanitari) e i Meeting Teatro tra Terapia e Performance.

Per saperne di più, visita www.arterapia.it o http://www.schesisformazione.it/ e la pagina Facebook di AEDO.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi