Header ad
Header ad
Header ad

A Capannori installate cinque stazioni per la ricarica di biciclette elettriche

Installate cinque stazioni per la ricarica di biciclette elettriche. Saranno attivate a settembre

Arrivano a Capannori le colonnine per la ricarica delle biciclette elettriche e di quelle a pedalata assistita. Nei giorni scorsi sono state installate cinque stazioni dalle quali i cittadini potranno “fare rifornimento” ai propri mezzi ecologici. Questo sarà gratuito nelle fase sperimentale che il Comune avvierà nella seconda metà del mese di settembre.

I punti di ricarica sono cinque: a Capannori in piazza Aldo Moro di fronte al palazzo comunale e davanti alla scuola secondaria, a Tassignano al polo culturale Artémisia e alle scuole secondarie di San Leonardo in Treponzio e Camigliano. Un sesto punto sarà posizionato a Lammari nell’ambito dei lavori di realizzazione della pista ciclabile.

Le colonnine sono state realizzate grazie al contributo di 45 mila euro della Regione Toscana.

“Con la creazione di una rete di punti di ricarica installati in alcuni dei luoghi più frequentati del territorio, intendiamo incentivare l’uso di mezzi ecologici – afferma l’assessore all’ambiente, Matteo Francesconi, che stamani (mercoledì) ha effettuato un sopralluogo -. Le biciclette elettriche e a pedalata assistita, fra l’altro, possono percorrere le piste ciclabili che l’amministrazione comunale, grazie a ingenti investimenti, sta realizzando. Per diminuire l’inquinamento, incrementare la sicurezza stradale e il numero dei classici mezzi a motore che circolano è quanto mai più importante sviluppare una mobilità alternativa. L’ente stesso vuole dare il buon esempio. Stiamo infatti valutando l’acquisto di alcune biciclette elettriche che possano essere usate dai dipendenti comunali per i piccoli spostamenti; per i viaggi più lunghi, invece, si continueranno a utilizzare le auto alimentate a metano, che anche queste sono ecologiche, che abbiamo già in dotazione”.

I lavori di installazione delle colonnine sono terminati; rimangono da attivare nei prossimi giorni il collegamento con la rete elettrica e il software di gestione. A quel momento saranno funzionanti.  Per ricaricare le biciclette alle colonnine sarà necessario utilizzare una scheda che sarà rilasciata gratuitamente dall’Urp del Comune a partire dall’avvio della fase sperimentale, che avverrà nella seconda metà del mese di settembre. I mezzi a due ruote potranno essere lasciati nelle rastrelliere appositamente posizionate dal Comune.

Ogni colonnina potrà ricaricare due mezzi; in piazza Aldo Moro a Capannori e al polo culturale Artémisia si potrà fare rifornimento a quattro biciclette, perché sono state installate due colonnine. I punti sono attrezzati di un ingresso compatibile anche con gli scooter elettrici.

Le biciclette a pedalata assistita ed elettriche negli ultimi tempi si stanno diffondendo sul territorio. Anche se non è possibile conoscerne il numero esatto, negli ultimi anni il Comune, con il bando regionale degli ecoincentivi, ha contribuito all’acquisto di circa 200 mezzi di questo tipo.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi