Header ad
Header ad
Header ad

Multimedialità e Fotogiornalismo: le ultime novità si presentano a Lucca

 

Multimedialità e Fotogiornalismo: le ultime novità si presentano a Lucca

Sabato 6 settembre, il seminario organizzato nell’ambito di epea02

Sono aperte le iscrizioni

Ingresso gratuito

Multimedialità e fotogiornalismo: le ultime novità si presentano a Lucca. Si terrà sabato 6 settembre dalle 10 alle 12 Fotogiornalismo e New Media”, il seminario a ingresso gratuitosui nuovi linguaggi di comunicazione per i professionisti del settore a seguito della rivoluzione multimediale in corso, che oggi porta gli addetti ai lavori ad aprirsi necessariamente alle nuove esigenze della multimedialità, nella produzione di materiali video, fotografici e di testo.

Il seminario si svolge all’interno delle iniziative di “epea02”, seconda edizione di European Photo Exhibition Award, la prestigiosa rassegna della giovane fotografia continentale promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca (Italia), dalla Fundação Calouste Gulbenkian (Portogallo), Institusjonen Fritt Ord (Norvegia) e Körber-Stiftung (Germania). “The new social” è il titolo di questa seconda edizione, i cui protagonisti sono stati individuati tra i fotografi che vivono e lavorano in Europa con l’obiettivo di promuovere artisti all’inizio della carriera.

L’incontro del 6 settembre prevede la presenza di due fotografi dell’agenzia Contrasto, Tommaso Ausili ed Emiliano Mancuso, accompagnati da una introduzione di Giulia Tornari e Alessandra Mauro, e da un intervento di Riccardo Staglianò, giornalista di Repubblica. I due autori parleranno della loro esperienza professionale, mostrando i loro lavori più recenti, e concentrandosi soprattutto sulla produzione video. L’intervento di Riccardo Staglianò, che collabora con Ausili al suo ultimo progetto “The white town”, si concentrerà soprattutto sul web-documentario, genere di cui è il massimo esperto in Italia.

Il seminario intende offrire un approfondimento e un aggiornamento rivolto ai professionisti del settore dell’informazione. Un contributo fondamentale per adeguarsi ai cambiamenti rivoluzionari che internet ha portato nel mondo dei media. Ausili e Mancuso, come molti colleghi fotografi rappresentati da Contrasto, si sono confrontati con questi cambiamenti, innovando profondamente la propria modalità di lavoro e trovando anche nuovi linguaggi e nuovi sbocchi lavorativi.

Per un miglior svolgimento del seminario, è obbligatoria l’iscrizione e il rispetto degli orari previsti. La registrazione dei partecipanti aprirà alle 9,30 e chiuderà tassativamente alle 10: è quindi richiesto di presentarsi per tempo. Il seminario è a numero chiuso. Tutti coloro che fossero interessati a partecipare a questo evento sono pregati di iscriversi mandando una mail a tiziana.isitani@assostampa.org.

La mostra epea, che apre al pubblico il 6 settembre alle 18,30, resta aperta a ingresso libero, dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 19,30, e il sabato, la domenica e i festivi dalle 10 alle 19,30 fino al 5 ottobre nel Palazzo della Fondazione Banca del Monte a Lucca (piazza San Martino, 7). Per info: www.fondazionebmlucca.it; www.photoluxfestival.it.

Questo comunicato è presente su: http://www.fondazionebmlucca.it/vedinews.php?news=244

EMILIANO MANCUSO

Nato a Roma nel 1971, ha iniziato tardi a pensare alla fotografia come mezzo espressivo per documentare la storia e rappresentare la realtà. Inizialmente era interessato all’immagine come problema filosofico, sino a laurearsi in Filosofia nel 1997 per poi specializzarsi in Estetica. Lasciati gli studi postuniversitari, all’età di 28 anni ha iniziato a lavorare nel fotogiornalismo. Nel 2004 ha vinto il premio Canon come Miglior Progetto, nel 2005 il premio FNAC. Nel 2006 ha pubblicato Made in Italy, libro collettivo sulla crisi in Italia, e nel 2008 Terre di Sud, sul Mezzogiorno. Nel 2011 ha pubblicato il libro “Stato d’Italia” con cui ha vinto il Picture of the Year. Nel 2014, dopo un anno di riprese, ha terminato il suo primo lungometraggio documentario: Il Diario di Felix, casa famiglia per minori nella periferia di Roma. Dal 2013 cura la sezione video e documentari del Festival di Fotografia Fotoleggendo.

TOMMASO AUSILI

Tommaso Ausili è nato a Roma nel 1970. È approdato alla fotografia all’età di 30 anni, dopo la laurea in giurisprudenza. Originariamente interessato alla fotografia di viaggio e al reportage geografico si è progressivamente avvicinato al fotogiornalismo. Nel 2009 inizia il progetto “the hidden death”, sugli ultimi istanti di vita degli animali da macello, con cui vince il world Press photo e l’iris d’or-Sony World Photography Awards Photographer of the Year. Nel 2012 intraprende un progetto a lungo termine sull’inquinamento da amianto. Questo progetto segna anche il suo esordio con il video: il suo primo documentario, “il fosso bianco”, viene presentato al festival Cinemambiente di Torino nel 2013. Il suo multimedia “the white town”, girato nel 2013 a Casal Monferrato, vince il premio “l’anello debole”. Dal 2010 è rappresentato dall’agenzia Contrasto e si divide tra lavori editoriali e progetti personali.

RICCARDO STAGLIANÒ

Riccardo Staglianò (Viareggio, 1968), è inviato di Repubblica. Ha insegnato per dieci anni nuovi media alla Terza università di Roma. Si è occupato a lungo delle conseguenze delle tecnologie sulla società. Ultimi libri: Toglietevelo dalla testa. Cellulari, tumori e tutto quello che le lobby non dicono e Occupy Wall Street. È il curatore del TEDxReggioEmilia.

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi