Header ad
Header ad
Header ad

Alla Versiliana “ODISSEA – UN RACCONTO MEDITERRANEO, Odisseo e i Feaci”

ODISSEA – UN RACCONTO MEDITERRANEO, Odisseo e i Feaci

Data:
Martedì, 29 Luglio, 2014 – 21:30

Progetto e regia di SERGIO MAIFREDI
DAVIDE ENIA (Canti V-VIII) – Odisseo e i Feaci

Odisseo è approdato con l’aiuto degli Dèi all’isola dei Feaci. Vi arriva nudo e sporco di  salsedine.  Lo accoglierà Nausicaa,  la figlia del  re Alcìnoo, e lo porterà alla reggia.
Odisseo non si  rivelerà subito.  Solo nel  momento in cui  il  cantore, richiesto da Alcinoo, canterà le gesta immortali di Odisseo,  il nostro eroe piangendo rivelerà al re il suo vero nome.
A quel punto Odisseo si fa cantore a sua volta, in un gioco di specchi con Omero il  suo creatore,  e proseguirà lui  la narrazione delle sue avventure.
Alcinoo  gli  concederà  le  navi  per  ritornare,  non  senza  ulteriori affanni, a Itaca.

Giuseppe Cederna, con passione, interpreta, commenta e crea ponti di parole tra un brano ed un altro; sottolineando sfumature e passaggi che ad una lettura solitaria potrebbero sfuggire. Cederna sa commuoverci, sorprenderci  ed affascinarci,  con la forza e la leggerezza di  uno scalatore in parete verso la vetta della letteratura occidentale.

 


Il  Festival  La Versiliana presenta per  l’edizione  2014 una novità di assoluto effetto scenografico.
Una location suggestiva per un progetto di grande fascino.
Per  la prima volta il  Festival  della Versiliana  raddoppia il  proprio palcoscenico  e  presenta  un  ciclo  di  6  performance  artistiche  sulla rotonda del  Pontile di Marina di Pietrasanta.   Una cornice ideale che sposa alla perfezione  il  progetto di  Sergio Maifredi   “Odissea – un racconto mediterraneo”

Dal 15 luglio al 19 agosto 2014
ODISSEA – UN RACCONTO MEDITERRANEO
Rotonda del Pontile – Marina di Pietrasanta
Progetto e regia Sergio Maifredi

Produzione Teatro Pubblico Ligure in collaborazione con La Corte Ospitale Ideato e diretto da Sergio Maifredi, e prodotto da Teatro Pubblico Ligure e da Corte Ospitale il progetto “Odissea un racconto Mediterraneo”  sarà presentato sulla rotonda del  Pontile di Marina di Pietrasanta, nell’ambito della 35 edizione del Festival della Versiliana dal 15 Luglio al  19 agosto con sei  spettacoli  affidati  ai  grandi  cantori  del  teatro contemporaneo:  Moni Ovadia il 15 Luglio, Davide Enia il 22 Luglio, Giuseppe Cederna il 29 Luglio, Paolo Rossi il 5 agosto, Amanda Sandrelli il 12 agosto, Tullio Solenghi il 19 Agosto.  Attori nel ruolo di rapsodi che guardano negli occhi il proprio pubblico senza protezioni date da schermi, belle luci o musica ma affrontando a mani nude la parola. E per farlo sono chiamati dalla regia di Sergio Maifredi  a leggere i  versi  di  Omero e a raccontare le avventure dei  personaggi  più famosi  e suggestivi  come in puntate di  una fiction,  la prima della storia della letteratura occidentale.

“Sono particolarmente felice di poter presentare al Festival della Versiliana il progetto Odissea Un racconto Mediterraneo” dichiara Sergio Maifredi “ e lo sono per due motivi: il primo è sicuramente il prestigio del Festival e la location ideale che il Festival ci ha dedicato; il secondo motivo è perché ad invitarmi è stato Luca Lazzareschi che fu Odisseo in una splendida Odissea, realizzata per l’INDA nel 2001, a cui il nostro lavoro dichiaratamente si ispira.”

“L’Odissea è un arco che scavalca le epoche.  E’  la classicità e al tempo stesso la modernità,” racconta Sergio Maifredi presentando il progetto ”inventa il flash back tremila anni prima del cinema americano, cala Odisseo all’Inferno duemila anni prima di Dante. Calipso oggi scolpisce in  un sms il suo ultimo pensiero per Odisseo e Odisseo twitta la strage dei Proci anziché affidarla a Femio il  cantore,  padre di  tutti  gli  uffici  stampa del  mondo.  Ma la forza dell’Odissea resta immutata.”

Odissea – Un racconto mediterraneo restituisce alla narrazione orale,  al cantore vivo e in carne ed ossa di fronte a noi, le pagine dell’Odissea che dagli anni della scuola abbiamo letto in silenzio.

L’Odissea è la prima fiction a episodi. Questa è una delle sue forze. I racconti vivono assoluti. Il “montaggio”  avviene nella testa dello spettatore che può conoscere o ignorare gli  episodi precedenti.  Odissea – Un racconto mediterraneo è  una  rotta,  la rotta di Odisseo,  ed è la rotta che unisce le sponde del mediterraneo da Est a Ovest da Nord a Sud..  Grazie quindi al Festival  della  Versiliana  ed  al  suo  direttore  artistico,  Luca  Lazzareschi  per  la  grande opportunità di presentare qui,  nella prossima estate,  sei episodi,  sei tappe fondamentali,  del nostro lavoro.
Ricchezza del progetto è una pluralità di cantori che trasportano con sè il proprio bagaglio e lo restituiscono con note a margine diverse ed uniche. Sono compagni di viaggio
.
I  sei  racconti  che  tratteggeranno  la  tappa  del  viaggio  di  Odissea  al  Festival  della
Versiliana  2014 sono
Odisseo e la gara dell’arco, affidato a Moni Ovadia il 15 Luglio,
La discesa agli inferi con Davide Enia il 22 Luglio;
a Giuseppe Cederna Odisseo ed i Feaci, il 29 Luglio,
La maga Circe, con Paolo Rossi, il 5 agosto;
La ninfa Calipso, con Amanda Sandrelli il 12 agosto
Tullio Solenghi con Odisseo e Penelope il 19 agosto

Tutti gli spettacoli si svolgono alla Rotonda del Pontile di Marina di Pietrasanta, iniziano alle
ore 21,30 ed hanno la durata di circa 1ora e 15 minuti.

Sede:
Rotonda del Pontile – Marina di Pietrasanta
Categoria:
Prosa

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi