Header ad
Header ad
Header ad

Serate osservative gratuite all’osservatorio astronomico-ambientometrico di Vorno

Al via sabato 12 luglio le serate osservative gratuite all’osservatorio astronomico-ambientometrico di Vorno

Durante i mesi di luglio e agosto sono sei  le serate osservative gratuite programmate all’osservatorio astronomico-ambientometrico di Vorno diretto da Matteo Santangelo, presidente dell’Istituto Ricerche Fotometriche (I.R.F.). Un’iniziata di divulgazione scientifica  molto apprezzata tanto  che si sta andando verso il tutto esaurito. Quest’anno gli incontri per osservare stelle e pianeti, che prenderanno il via il prossimo fine settimana, si presentano ancora più interessanti per la disponibilità di un nuovo telescopio  inaugurato lo scorso maggio. Si tratta di un telescopio riflettore Cassegrain da 60 cm di apertura (attualmente il più grande esistente in Toscana) munito di svariate strumentazioni opto-elettroniche ausiliarie (fotometro, spettografo, ottica adattiva, sensori CCD, filtri fotometrici), adoperato per un uso notturno e anche per attività scientifiche, oltre che didattiche e divulgative. Uno strumento all’avanguardia che affianca un telescopio catadiottrico da 30 cm di apertura, anch’esso munito di svariate strumentazioni e un piccolo telescopio solare munito di filtro interferenziale centrato sulla riga H-alfa dell’idrogeno, impiegato per un uso diurno, esclusivamente per attività didattiche e divulgative.

Di seguito il calendario delle serate astronomiche che avranno inizio alle ore 22 e per le quali è necesaria la prenotazione telefonando o inviando una email  all’ostello comunale “Il rio di Vorno” a Vorno: tel. 0583/971081, info@ilriodivorno.it. Luglio: sabato 12, domenica 13, domenica 20. Agosto: sabato 2, domenica 3, domenica 31.
L’osservatorio svolge attività di ricerca scientifica, divulgazione e ausilio alla didattica  negli ambiti dell’astronomia e dell’ambientiometria (misurazione polveri sottili nell’ atmosfera terrestre). L’attività di ricerca ha permesso scoperte di rilevanza internazionale. La più recente risale allo scorso agosto ed è relativa alla rilevazione della distanza di “Nuova Delphini” ed all’individuazione del tripletto infrarosso di righe dell’ossigeno neutro dello spettro, i cui dati sono stati pubblicati sul bollettino astronomico professionale “The Astronomer’s Telegram’.
Maggiori informazioni sull’osservatorio astronomico e ambientometrico di Vorno si possono trovare sul sito di recente istituzione in lingua inglese e italiana www.irf.lu.it.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi