Header ad
Header ad
Header ad

BAGNI DI LUCCA ART FESTIVAL – Inaugurazione venerdì 4 luglio

 Dal 4 luglio al 10 agosto a Bagni di Lucca la seconda edizione del Festival internazionale di arte

BAGNI DI LUCCA ART FESTIVAL: ARTISTI DA TUTTO IL MONDO

FANNO RIVIVERE PONTE A SERRAGLIO

Inaugurazione venerdì 4 luglio alle ore 18. L’ingresso alle mostre e agli spettacoli è gratuito.

Un tempo meta prediletta di musicisti, scrittori e poeti di tutta Europa che vi si rifugiavano per ritemprare il corpo e lo spirito grazie alle sue acque termali e alla bellezza del paesaggio, Bagni di Lucca torna a essere città d’arte e di cultura grazie al “Bagni di Lucca Art Festival”.

Dal 4 luglio al 10 agosto, infatti,il pittoresco borgo di Ponte a Serraglio (con qualche “incursione” nel centro di Bagni di Lucca) ospiterà circa 50 tra pittori, scultori, fotografi, musicisti e performers di arte circense e acrobatica per la seconda edizione della manifestazione internazionale.

Promossa dall’associazione culturale “Il Ponte in Arte” con il patrocinio del Comune di Bagni di Lucca e della Provincia di Lucca, la manifestazione nasce dalla passione per l’arte e dall’amore per la cittadina termale di due giovani, lucchesi di adozione, Jaqueline Varela e Jacob Cartwright (quest’ultimo compositore, musicista e fotografo australiano) i quali, insieme ad un piccolo gruppo locale, nel 2013 hanno fondato l’Associazione per restituire a Ponte a Serraglio e a Bagni di Lucca l’antico splendore. Il sogno, infatti, è quello di far rivivere quel passato glorioso in cui artisti, visitatori e amanti dell’arte facevano di Bagni di Lucca una piccola capitale della cultura, immersa nel verde dell’Appennino.

Il primo segno di rinascita è stato il recupero di alcuni fondi abbandonati. Spazi e ambienti “invisibili” per la maggior parte delle persone ma con enormi potenzialità agli occhi, forse più attenti e curiosi, di artisti e appassionati di arte.

È così che lungo via Vittorio Emanuele, a Ponte a Serraglio, alcuni vecchi negozi, inattivi da anni, sono stati recuperati e trasformati in dieci spazi espositivi dove artisti locali e internazionali possono esporre le loro creazioni oppure ideare nuovi progetti artistici. Trecento metri di “vetrina” per pittura, fotografia, scultura, video-arte e installazioni, che l’anno scorso, per la prima edizione del Festival, hanno accolto40 mostre e oltre 700 visitatori solamente il giorno dell’inaugurazione.

Agli artisti del Bagni di Lucca Art Festival, insieme alla possibilità di esporre le proprie le proprie opere, viene offerta anche l’ospitalità. Così Bagni di Lucca, per alcune settimane, torna a essere una fucina di creatività, una sorta di rifugio dove ci si esibisce, si crea e si condivide, ispirandosi all’ambiente circostante e all’atmosfera vivace e stimolante.

LE MOSTRE IN VIA VITTORIO EMANUELE

Per l’edizione 2014 le mostre in galleria si suddivideranno in due tranche. Le gallerie saranno aperte al pubblico dal mercoledì al sabato, dalle 18:30 alle 21.

Dal 4 al 20 luglio esporranno Paul Gervais (Stati Uniti, pittura); Andrea De Franciscis (Italia-Napoli, fotografia), Jenny Mcintosh (Scozia, pittura astratta), Laura Gori (Italia-Lucca, fotografia), Inger Sannes (Svezia, sculture in marmo), Richard Sweeney (Inghilterra, sculture in carta).

Dal 25 luglio al 10 agosto sarà la volta di Giorgio Brogi (Italia-Pisa, multimedia), Alyssia Lazin (USA, fotografia), Glauco Di Sacco (Italia-Milano, pittura/multimedia), Simone Franchi (Italia-Lucca, fotografia e pittura), Pavel Kapic (Repubblica Ceca, pittura astratta), Carol Newmarch e Wren Miller (Inghilterra, ceramica).

Inoltre, sarà allestita la mostra collettiva “Who we are”, dedicata a cinque giovani artisti emergenti provenienti da Francia, Australia e Hong Kong. I giovani risiederanno a Bagni di Lucca durante il periodo Festival.

LE INSTALLAZIONI SULL’ACQUA

Un’altra sorprendente location del “Bagni di Lucca Art Festival” è il torrente Lima, sulle cui rive sorgono Ponte a Serraglio e Bagni di Lucca.

Anche per quest’anno è prevista la creazione di una grande installazione sull’acqua, così come avvenuto nel 2013 con Fragile Community di Sandro Del Pistoia che ha raccolto un enorme successo tra gli abitanti del luogo e i visitatori, fino a divenire in qualche modo il simbolo della manifestazione.

HOME OF ARTISANS: UNO SPAZIO PER L’ARTIGIANATO INTERNAZIONALE

Durante tutta la durata del festival, uno dei fondi verrà messo a disposizione per i manufatti di “Home of Artisans” (La casa degli artigiani): uno spazio curato da Belinda Hall, che ospiterà produzioni e laboratori artigianali di tutto il mondo, con la lavorazione del legno, della ceramica, della terracotta e la tessitura.

LA MUSICA

Il Bagni di Lucca Art Festival dedica molta attenzione anche alla musica in ogni sua declinazione, dall’elettronica alla lirica, dalla musica etnica al jazz.

Nel programma 2014, da segnalare, la ricerca fusion del gruppo italiano Triad Vibration (4 luglio) e la musica di Neco Novellas, musicista del Mozambico che spazia dal pop al jazz, passando per l’afro-beat, il rock e la musica classica (2 e 8 agosto).

E ancora, una serata all’opera (19 luglio) nella splendida cornice del Casinò più antico d’Europa con “A night at the Opera” con l’esecuzione di arie di Mozart, Puccini e Verdi (19 luglio). Per finire, “Hollywood Hotel Swing Night” (10 agosto) con le atmosfere e lo swing degli Anni 30 e 40, per una notte di jazz e cabaret.

L’ARTE DEL CORPO”: PERFORMANCE ACROBATICHE, DANZE AEREE

La magia del Bagni di Lucca Art Festival è arricchita anche da alcuni spettacoli e performance acrobatiche di altissimo valore. Poetica e suggestiva sarà l’esibizione aerea di James Kingsford Smith (11, 12, 25, 26 luglio), artista noto in tutto il mondo per le sue esibizioni, anche con il Cirque du Soleil. Accompagnato dalla violoncellista Lih-Qun Wong si esibirà in alcun estratti dagli spettacoli “In search of light” e “The glass menagerie”.

Da segnalare anche l’esibizione, tra jazz e arti circensi, di Rockie Stone e Frann Swinn.

WORKSHOP e CORSI

All’interno del Festival anche alcuni interessanti corsi di pittura, scultura, ceramica e teatro.

Dal 20 al 25 luglio si terrà un workshop di scultura del marmo e della pietra; dal 22 luglio al 7 agosto tutti i martedì e giovedì: disegno dal vero con modello; dal 28 luglio al 9 agosto un interessante workshop di teatro e mimica; Il 5, 6, 7 agosto un corso di ceramica.

Gli workshop sono a numero chiuso e a pagamento.

L’ingresso alle mostre e agli spettacoli è gratuito.

Maggiori informazioni sul Festival su www.artfestivalbagnidilucca.org

 
ponte a serraglio

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi