Header ad
Header ad
Header ad

LAM verde e rossa: nuovi collegamenti veloci in città a Lucca

LUCCA – In arrivo in città due nuove linee di trasporto pubblico locale, le cosìdette LAM. Dopo la tratta Blu dedicata ai collegamenti verso il nuovo presidio ospedaliero S.Luca, dal 1° luglio partiranno infatti la linea Verde e la linea Rossa che copriranno le frazioni di S.Vito, S.Concordio, Borgo Giannotti e S.Anna. 
La LAM Verde seguirà l’asse Nord-Sud, in particolare dalla zona di Borgo Giannotti fino alla stazione. Il percorso inizia da Via delle Tagliate e prosegue in Viale Carlo del Prete, entra in città da Porta S.Maria per dirigersi in Via della Cavallerizza, Via Cesare Battisti, Piazza S.Michele, Piazza Napoleone, Corso Garibaldi, Via del Peso. Esce da Porta S.Pietro, raggiunge la stazione e Viale Regina Margherita. Il ritorno prevede lo stesso percorso fino a Piazza S.Maria, da lì devia in via Matteo Civitali, entra in Borgo Giannotti fino in Piazza della Croce e ritorna al capolinea di Via delle Tagliate. Per il periodo del Summer Festival, la linea una volta entrata in città, sarà deviata in Via S.Gemma Galgani, Via dei Fossi e Corso Garibaldi, evitando così il passaggio da Piazza Napoleone dove è presente il palco della rassegna musicale. 
La LAM Rossa servirà le zone di S.Vito, S.Anna e S.Concordio. In particolare, partendo da Via Petri, a S.Vito, prosegue su via delle Pierone, Via Vecchia Pesciatina, raggiunge il Campo di Marte in via Gianni, ed attraverso via Bianchini e via J.della Quercia raggiunge la circonvallazione per entrare nel centro storico da Porta S.Maria. Il percorso si snoda poi da Via S.Gemma Galgani, Via dei Fossi, Via del Peso per uscire dalla città attraverso Porta.S.Pietro e da qui raggiungere la stazione. Prosegue poi in Viale Carducci punto in cui il ramo principale della linea si divide raggiungendo alternativamente o S.Anna o S.Concordio: il capolinea di via del Chiasso a S.Anna si raggiunge attraverso Viale Luporini, via F.lli Rosselli e la zona di Via Fratelli Cervi. Il ramo verso S.Concordio si sviluppa su via Bandettini, V.le S.Concordio, Via Savonarola, Via Tofanelli, Via Passamonti e ritornare su Via Bandettini da via Guidiccioni. 
Dal primo luglio sarà attiva anche la linea di trasporto urbano numero 4 che collegherà Antraccoli alla Stazione Ferroviaria passando dalla Via Romana, Via Dante Alighieri, Viale Castracani e Viale Giusti. Stesso percorso per il ritorno. 
Nell’ambito della ristrutturazione del Servizio di Trasporto Pubblico della città di Lucca, le linee 16 e 17 sono state integrate nella linea ad alta mobilità LAM Blu mentre, le line 18 e 19 sono state inglobate nelle nuove LAM Verde e Rossa. Per quanto riguarda la linea 15, una parte confluisce nella tratta percorsa dalla LAM Rossa e la parte restante, dalla Stazione in direzione Antraccoli, diviene la nuova linea integrata urbana 4. 
L’Amministrazione aveva inizialmente previsto un ampliamento del sistema su tre linee LAM in un lasso di tempo più ampio, ma la diminuzione massiccia di trasferimento di risorse da parte dello Stato sul settore del trasporto pubblico (nel passaggio dall’’annualità 2010 a quella 2011 al Tpl in Toscana viene destinato in media il 10% in meno delle risorse da parte dello Stato agli Enti locali e negli anni successivi il contributo rimane sostanzialmente invariato, mentre il Comune di Lucca destina sempre più risorse sul bilancio) e l’attesa prolungata per la gara regionale che dovrà definire in maniera univoca il costo del servizio, hanno portato la giunta a implementare in modo più rapido il sistema LAM, a garanzia di un servizio di trasporto efficiente. Si ritiene inoltre che il periodo estivo permetterà di impattare il meno possibile sull’utenza, dal momento che le scuole sono chiuse: in questo modo dunque gli utenti avranno il tempo necessario di abituarsi al nuovo servizio.
Le tre nuove linee LAM, Blu, Rossa e Verde, creano un sistema integrato di attraversamento della città lungo i principali assi di transito, collegando le zone periferiche con il centro storico e con i principali punti di interesse. Ed inoltre rappresentano un efficace sistema di distribuzione in città degli utenti del servizio di trasporto extraurbano e ferroviario, oltre che degli utilizzatori dei parcheggi delle Tagliate e Carducci. La zona della stazione ferroviaria in particolare diventa un punto di riferimento centrale nel quale un utente di una qualsiasi provenienza avrà a disposizione, con tempi di attesa veramente limitati, tutta l’offerta di trasporto rappresentata dalla RETE LAM.
L’alta frequenza dei passaggi, in particolare 10 minuti per la LAM Rossa nel ramo principale, 12 minuti per la LAM Blu e 15 minuti per la LAM Verde, e la cadenza degli orari e le fermate facilmente identificabili, rendono più semplici e comodi gli spostamenti. 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi