Header ad
Header ad
Header ad

CorArt: l’arte in ogni sua forma nelle storiche vie di Ghivizzano Castello

Il comune di Coreglia presenta CorArt: l’arte in ogni sua forma nelle storiche vie di Ghivizzano Castello

Sabato 28 e domenica 29 giugno a Ghivizzano Castello si svolgerà CorArt, una manifestazione che porterà l’arte in ogni sua forma nelle storiche vie del “Castello dei Norcini”. La due giorni sarà organizzata da Arquitenens; una realtà molto giovane che si occupa di arte a 360 gradi, con il patrocinio della Provincia di Lucca, il patrocinio dell’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio e il patrocinio gratuito del comune di Coreglia Antelminelli. “La manifestazione sarà concepita in aree ed articolata in due giornate, il 28 e 29 giugno  – partirà all’esterno del centro storico ed il visitatore inizierà un percorso emozionale, un sentiero dei ricordi che si chiamerà Ricordarti, con immagini molto forti e suggestive. All’ingresso della porta di Ghivizzano Castello i visitatori si troveranno davanti unoStargate, un arco bidimensionale; attraversandolo si entrerà nel mondo dell’arte. Da quel punto  inizieranno le varie aree tematiche”. Navette gratuite accompagneranno i visitatori all’inizio del percorso emozionale, in modo da non fare a piedi più di 100 metri. La manifestazione avrà uno spazio dedicato ai bambini con aree tematiche ed intrattenimenti per tutto il pomeriggio. Previsto anche un maxy schermo con ristoro, nel caso in cui l’Italia scenda in campo per i mondiali sabato sera. Inaugurazione di CorArt sabato 28 giugno alle ore 15 e la manifestazione si protrarrà fino a notte inoltrata, il giorno dopo apertura la mattina alle ore 10 fino alle 19:30; ingresso gratuito tutti e due i giorni. . Preziosa la collaborazione di Save the Children con i suoi “dialogatori”, il grande cuore della solidarietà e dei volontari della Croce Rossa Italiana, comitato provinciale di Lucca, che illustreranno a tutti i visitatori le utilissime manovre di disostruzione pediatrica, oltre a gestire il punto ristoro (comitato locale di Bagni di Lucca). Domenica pomeriggio premiazione di un concorso rivolto a tutte le scuole materne ed elementari della provincia di Lucca (buono di 100 euro per l’acquisto di materiale scolastico), e premiazione di un concorso di scrittura nazionale Raccontarti – L’emozione delle parole.

Per l’area “EMOZIONARTI“:
La Stilista Costumista Vera Scalia, esibirà tutto il suo talento e la sua passione in una sfilata emozionale dedicata alla sua terra: “Sicilia, la mia Terra, la mia Arte”. Creatività, arte e tradizione, in una sinergia di emozioni che raccontano di un’isola patria di miti e leggende, di arte e cultura. La travolgente arte di quest’artista inonderà i cuori colmandoli d’inaspettata bellezza e passione.
Gli artisti Graziano Cicogni e Francesco Raffa. La loro innegabile maestria ruberà i cuori con estemporanee su palcoscenico, accompagnati dalle sublimi coreografie dei ballerini della Max Ballet Academy.
I ballerini della compagnia Max Ballet Academy, sedurranno i sensi, e coinvolgeranno in un viaggio senza tempo e regole.
Per l’area “DELIZIARTI“, l’Antica Norcineria Bellandi; la Famiglia Bellandi e i prodotti dell’ “Antica Norcineria”, sono nomi che profumano di storia e tradizione.  Una cultura ed una sapienza certosina, rendono questi salumi delle vere e proprie opere d’arte gastronomiche.
I maestri sommelier della FISAR Lucca e Garfagnana, inebrieranno i presenti con deliziose degustazioni. A CorArt, l’Arte di percepire il gusto del vino e di comprenderne fino in fondo le sue pregiate qualità.
La prestigiosa pasticceria “Le Torte di Vale”, incanterà i visitatori con le sue squisite creazioni. Allestimento di una sweet table, tavola decorata con diverse composizioni di dolci a tema. Dimostrazione di decorazioni sugar flower in pasta di gomma, workshop creativo con adulti e bambini, decorazione in estemporanea di cupcakes. E poi marmellate, biscotti, cake pops e quanto di più delizioso si possa immaginare.
Il “Carrettino dei gelati” di Girolami Fabio. Un momento di allegria che ha il “buon sapore” del passato. Quando il carretto dei gelati passava per le strade, si creava un’atmosfera unica ed era l’ora più attesa della giornata. Questa stessa magia rivive a CorArt, insieme al carrettino dei gelati, che fra risate e squisite freschezze allieterà grandi e piccoli.
Per l’area “AEROGRAFARTI“:
Il padre e maestro dell’aerografia italiana; Giorgio Guazzi.
Francesco Raffa, Aerografista e Illustratore. L’amore per l’espressione artistica in tutte le sue forme è palpabile osservando le sue opere che svelano la sua tecnica volta all’iperrealismo e la sua ossessione per il “perfetto reale”.
Per l’area “RISTORARTI“:
Un punto ristoro curato dalla Croce Rossa Italiana, comitato locale di Bagni di Lucca, accoglierà tutti i visitatori in entrambe le giornate della manifestazione.
Tanti piatti prelibati e bevande ristoreranno, i gusti di grandi e piccoli.
Per l’area “INCONTRARTI“:
L’arte incontra l’arte. Un eccentrico “caffè degli artisti”, vivacizzerà quest’area aperta a tutti, un luogo comune dove tutti potranno suggerire idee, spunti, sulla visione dell’arte, e su cosa di nuovo si potrebbe fare. Tante “voci di piazza” per l’arte da reinventare, tanti post-it colorati per l’arte da annotare.
Per l’area “MOSTRARTI“:
Gli artisti: Beatrice Basile, David Manetti, Graziano Cicogni, Jacopo Da S. Martino, Rosanna Costa, esporranno le proprie opere (scultura e pittura), emozionando e coinvolgendo nel loro mondo fatto di colore e passione. Tutti gli artisti, concorreranno alla premiazione finale.
Per l’area “INDOSSARTI“:
La stilista costumista Vera Scalia, incanterà i visitatori con i suoi abiti che sono delle vere e proprie opere d’arte. Abiti scultura e atmosfere surreali condurranno il visitatore in un viaggio fatto di stupore ed emozione.
Per l’area “DIFFERENZIARTI“:
Francesco Canale (Anima Blu), in arte “Anima Blu”. Le sue opere sono un inno alla gioia e alla bellezza, l’emozione di poter avere questo grande artista, pittore, autore teatrale, letterario e musicale, è immensa.
Per l’area “REINVENTARTI“:
L ‘Associazione Culturale Il Gabbiano, e l’artista Giorgio Rosa, in arte Jordi , presentano: ‘Lo spettacolo della natura’. Animazione in stile teatro di strada/circense con materiali di recupero, e tanti strumenti musicali trasformeranno grandi e piccoli in abili ‘suonatori’ della Banda Fracassa.
Per l’area “NARRARTI“:
L’Associazione Culturale Il Gabbiano, farà sognare grandi e piccoli con tante storie narrate “da un magico albero colorato”
Per l’area “ILLUSTRARTI“:
L’Associazione Culturale Il Gabbiano, farà divertire, creando, sia grandi che piccoli, con laboratori di disegno e pittura.
Per l’area “INCANTARTI“:
La Compagnia dei Fuocolieri presenta: “Verso un’ umanità migliore”. Uno spettacolo di teatro danza con il fuoco che nella sua essenziale semplicità, vuole rappresentare uno sguardo intransigente sull’attuale decadenza morale e culturale in cui versano le società, ma anche e sopratutto quell’anelito di speranza dato dalle tante emersioni della nostra umanità migliore. La maestria pirica e la capacità di manipolare fuoco e fiamme fino a cambiarne il colore, lasceranno con il fiato sospeso.
Per l’area “MERAVIGLIARTI“:
L’associazione culturale Smaskerando, allieterà grandi e piccoli con spettacoli di giocoleria, truccabimbo, sculture di palloncini e magiche bolle di sapone giganti.
Un momento di meraviglia, che riempirà di gioia il cuore di grandi e piccoli.
Per l’area “COLVITARTI – L’ARTE SI COLTIVA”:
L’azienda agricola Romiti e Giusti che vanta tantissime installazioni delle loro opere in tutto il mondo, stupirà tutti i visitatori riproponendo ai nostri giorni le piante nelle varie forme dell’ ARTE TOPIARIA. Lo spirito artistico toscano e la tradizione delle piante si sono felicemente incontrati e prenderanno vita a CorArt.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi