Header ad
Header ad
Header ad

Anfiteatro Jazz – Dal 7 al 13 giugno 2014

Festival internazionale di musiche Jazz a cura di Renzo Cresti – Dal 7 al 13 giugno 2014

LUCCA – Spazio alla musica nel centro di Lucca con Anfiteatro Jazz, la fortunata rassegna ideata da Renzo Cresti e che presenta, per il secondo anno consecutivo, un cartellone di assoluto valore e richiamo.

I concerti che avranno luogo nella suggestiva Piazza Anfiteatro si terranno da sabato 7 a venerdì 13 giugno, con inizio alle ore 21.15.

Il programma si apre a 360 gradi su esperienze musicali diversificate, oggi, infatti, il jazz è musica aperta, allargata a influenze stilistiche provenienti dai vari settori della musica contemporanea, è musica che abbraccia le multiformi tendenze odierne, è proprio per la sua apertura che il jazz è stato scelto dalla Comunità europea come il linguaggio più idoneo per coniugare le musiche diverse delprogetto Sonata di Mareche collega le musiche popolari di quattro regioni, Corsica, Sardegna, Liguria e Toscana, rielaborate in forme jazzistiche.

Lo stesso Cresti, direttore artistico di Sonata di Mare per la Provincia di Lucca, dice: “Il programma di Anfiteatro Jazz comprende ben tre concerti che provengono da Sonata di Mare e sono tre concerti gratuiti, come vuole la Comunità Europea che vede nella gratuità il modo per far avvicinare tutti alla musica di qualità. Inoltre, ospitiamo anche un concerto della fondazione Gaber, nel segno di una bella sinergia culturale. Gli altri concerti sono affidati a musicisti di valore mondiale”.

Programma

Il concerto inaugurale di Anfiteatro Jazz, domenica 8, è affidato a colui che è forse il musicista più importante e noto a livello internazionale, maestro indiscusso e premiatissimo del jazz italiano nel mondo, Enrico Rava che, in questa occasione, viene accompagnato dal giovane più promettente della scena nazionale, Alessandro Lanzoni, un’accoppiata molto intrigante fra il grande maestro e il giovane talentuoso che suonano insieme per la prima volta (biglietto 15 euro)

Il grande concerto inaugurale viene preceduto, sabato 7, da un’anteprima – ad ingresso gratuito– dedicata ai ragazzi che hanno partecipato al progetto didattico di Sonata di Mare, quattro scuole a indirizzo musicale della Provincia di Lucca che presenteranno il loro lavoro svolto sotto la guida di Piero Gaddi e Alessandro Rizzardi. Alle 19 una street band della Scuola secondaria di I grado di Querceta marcerà suonando jazz da piazza Cittadella a piazza Anfiteatro, riempiendo di suoni la città e richiamandola al concerto sera.

Lunedì 9, il trio di Gavino Murgia,
 uno dei musicisti sardi più noti, si confronterà con un ensemble di musicisti toscani, introdotti dalla voce narrante di Elisabetta Salvatori, in uno scambio di esperienze culturali-musicali ch’è uno degli obiettivi di Sonata di Mare (ingresso gratuito).

Martedì 10 è la volta di uno dei percussionisti più travolgenti dell’intero panorama nazionale, Tony Cercolache, col suo gruppo e con la guest star Rosarillo (nota cantante di flamengo), attraverserà vari generi, dal jazz alla canzone napoletana, dalla musica africana a quella sudamericana, dal flamengo al tango, una serata tutta da gustare e da ballare (biglietto 10 euro)

Mercoledì 11 si presenterà sul suggestivo scenario di piazza Anfiteatro, Orchestrada, un ensemble trascinante che gioca con le tradizioni musicali, realizzando una geografia di suoni (ingresso libero).

Non poteva mancare, in un’impostazione così allargata, il rapporto del jazz con la musica classica, lo affronteràil 12 giugno il trio formato dagli importanti musicisti quali Mocata-Scaglia-Fioravanti, riproponendo in chiave jazzistica le celebri melodie di Verdi e Puccini (biglietto 10 euro).

Infine, il 13 giugno – ingresso gratuito – il concerto di Rossana Casale che dal 1982, data del suo primo disco, è una delle voci più apprezzate della musica italiana, anche con diverse incursioni nella musica jazz (dall’album Jazz in me in avanti), concerto in collaborazione con la Fondazione Gaber. I concerti che provengono da Sonata di mare sono gratuiti, gli altri al prezzo popolare di 10 euro (Rava a 15). Gli spettacoli si terranno anche in caso di pioggia.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi