Header ad
Header ad
Header ad

Videosorveglianza: si installano 4 nuove telecamere al Mercato del Carmine e in via della Dogana

Videosorveglianza: si installano 4 nuove telecamere al Mercato del Carmine e in via della Dogana . Con i risparmi ottenuti sulla manutenzione del sistema e sul ribasso della gara per il tetto del Carmine l’amministrazione comunale implementa il sistema di controllo in due punti nevralgici del centro cittadino.

LUCCA – Si installano 4 nuove telecamere collegate al sistema di videosorveglianza gestito dal Comune.

I nuovi dispositivi, interamente finanziati da risorse del Comune, verranno installati rispettivamente al Mercato del Carmine (2 telecamere) e in via della Dogana (altre 2 telecamere oppure una sola ruotante), luoghi dove, anche alla luce dei recenti fatti di cronaca, è risultato importante potere rafforzare il presidio ed il controllo.
L’amministrazione comunale ha potuto ampliare il sistema di videosorveglianza, grazie a una serie di risparmi emersi nel corso delle ultime settimane: per le due telecamere del Mercato dl Carmine si è infatti potuto attingere alle risorse derivanti dal ribasso di gara per il rifacimento del tetto al mercato stesso. Per quanto concerne invece i due dispositivi di videosorveglianza di via della Dogana si è attinto ai risparmi ottenuti sulla manutenzione dell’intero sistema nel corso del 2013.
Gli assessori alla sicurezza e al commercio si sono recati già lo scorso venerdì al Mercato del Carmine per comunicare agli operatori l’imminente installazione dei dispositivi.

Le quattro telecamere, che verranno installate nel giro di venti giorni, si vanno a sommare ad altri 20 dispositivi in corso di installazione e finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, da Polis e Metro: 4  al fabbricato dell’ex canile sulle Mura, 6 (delle quali 2 interne) alla ex casa del Boia che verranno installate entro fine del mese,  3 in piazza San Francesco e via della Quarquonia (anche qui prevista l’installazione entro maggio) e 7 all’ex Caserma Mazzini nel giardino degli Osservanti (installazione a giugno).

In tutto dunque saranno 24 le nuove telecamere a presidio della sicurezza cittadina che, collegate alla sala operativa presso la Polizia Municipale -a sua volta connessa con la Questura e il comando d
ei carabinieri di cortile Carrara- consentiranno alle forze dell’ordine un presidio più capillare ed efficace soprattutto in relazione ad alcune aree nevralgiche del centro storico. Le nuove telecamere andranno ad implementare il sistema che già si avvale della presenza di 23 dispositivi, 15 attivati nel centro storico (piazza San Michele, via Fillungo, piazza del Giglio, corso Garibaldi, Porta Elisa) e 8 nei sottopassi di viale San Concordio e di viale Castracani.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi