Header ad
Header ad
Header ad

I film di Ezechiele dal 1 al 6 aprile. La prima visione è ‘Due giorni a New York’

Martedì 1 aprile 2014 ore 21.30

Cinema Astra – Prime visioni
DUE GIORNI A NEW YORK
di Julie Delpy – Usa 2013 – 91’
con Julie Delpy, Chris Rock
Dopo aver chiuso la sua relazione con Jack, Marion vive a New York con il loro bambino. Ma quando la sua famiglia decide di farle visita, la donna non immagina quanto le differenze culturali tra il suo nuovo fidanzato, Mingus, e il suo eccentrico papà siano destinate a ‘movimentare’ la visita. Seguito di 2 giorni a Parigi, vede ancora una volta Julie Delpy nel duplice ruolo di protagonista e regista. Qui sostituisce il protagonista maschile, e sposta l’ambientazione da Parigi a New York. Il risultato è ancora gradevole e divertente.

Mercoledì 2 aprile 2014 ore 21.00

Auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca
Non si può mica vivere senza Rossellini!
IL MESSIA
di Roberto Rossellini, Ita 1975 – 145’
con Pier Maria Rossi, Tina Aumont
Ispirata Vangeli e con una forte componente mariana questa vita di Cristo si rivolge all’umanità più che alla divinità del personaggio, espungendo gran parte dei miracoli e le profezie sulla fine del mondo. Esplicitamente popolare nel rispetto della tradizione iconografica è un film tutto rosselliniano nell’illuminata indolenza, nel ritmo incalzante, nella disadorna semplicità della scrittura, nella trasparenza dello stile. Per la prima volta nel cinema cristologico c’è la scena della Pietà: il Cristo morto in grembo alla madre. Il giorno 7 aprile, alle 18.00, sempre presso l’Auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca, in collaborazione con la Parrocchia del Centro Storico, verrà fatta una lettura approfondita del film a cura di Marco Vanelli.

Venerdì 4 aprile 2014 ore 21.30 
Auditorium San Micheletto
Lucca in Musica
IL CONCERTO
di Radu Mihaileanu, Fra 2009 – 120’
con Melanie Laurent, Aleksei Guskov
v.o. con sottotitoli
In collaborazione con Associazione Musicale Lucchese
Durante il regime sovietico il direttore d’orchestra del Bolshoi di Mosca viene licenziato per non aver discriminato i musicisti ebrei. Dopo trent’anni lavora ancora al teatro come uomo delle pulizie. Rinvenuto casualmente un fax con cui un celebre teatro parigino invita l’orchestra del Bolshoi per una tournèe mette in atto un piano impossibile: sostituirsi con l’inganno all’orchestra ufficiale mettendo insieme musicisti di ogni tipo. Grande cinema, satirico e grottesco al tempo stesso, ma con grande protagonista la musica. Superba la sequenza finale sulle note del Concerto per Violino di Tchaikovsky

Venerdì 4 aprile 2014 ore 21.15
Cinema Eden – Castelnuovo Garfagnana
STILL LIFE
di Uberto Pasolini – Gb/Italia 2013 – 87’
con Eddie Marsan, Joanne Froggatt

Domenica 6 Aprile ore 18.00
Auditorium Villa Gori – Stiava
I CINQUE LIONNI e lettura ad alta voce; adatto alle famiglie e dedicato ai bambini della scuola dell’infanzia;
Laboratorio di lettura ad alta voce, a cura del Gruppo Lettori Volontari NpL Versila, con cinque tra gli albi illustrati di Leo Lionni più amati dai bambini (Guizzino, Federico, E’ mio, Cornelio, Un pesce è un pesce).
A seguire tre film di animazione realizzati da Leo Lionni con il regista Giulio Gianini a partire dalla metà degli Anni Sessanta, storie ricche di colori e suggestioni tratte da altrettanti libri del celebre artista e illustratore.
“Cornelio”, il coccodrillo che impara a camminare diritto, e che tutti prendono in giro per poi imitarlo di nascosto; le tre ranocchie litigiose di “È mio!” e i disastri del loro egoismo; il pesciolino e il girino, che capiranno attraverso la loro amicizia come ognuno sia ciò che è in “Un pesce è un pesce”.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi