Header ad
Header ad
Header ad

PESCIA, FUMETTO E DINTORNI

L’Avis di Pescia, in collaborazione con l’Associazione Radio Pescia e con il patrocinio del Comune di Pescia, ha organizzato quella che si spera essere solo la prima di una lunga serie di edizioni di Pescia, Fumetto e dintorni.

Sabato 29 marzo e Domenica 30 marzo, nella romantica cornice di piazza del Grano, verrà allestita una piccola convention in cui troveranno spazio case editrici specializzate nella letteratura disegnata, ma non solo, produttori e distributori di giochi da tavolo e di ruolo, e due zone riservate agli autori, disegnatori, sceneggiatori, romanzieri, poeti, pronti a incontrare i propri lettori, i curiosi, gli appassionati, per autografare i propri lavori o anche, perché no?, regalare loro qualche disegno realizzato li per li.
Sono in tanti, per adesso, ad aver confermato la propria partecipazione: fra loro l’illustratore Nazareno Giusti, autore della biografia in due volumi dedicata a Giovannino Guareschi “Non muoio neanche se mi ammazzano”, i disegnatori Niccolò Storai, autore della biografia di Fred Buscaglione, Marcello Mangiantini, fra i disegnatori di punta di una collana storica come Zagor, Sauro Ciantini, vignettista e umorista, ideatore di Palmiro, e Luca Pierz Piersantelli, autore de La Bibbia 2, scritto dallo sceneggiatore Davide La Rosa, che a sua volta ha sceneggiato la miniserie Suore Ninja, anche lui presente; il gruppo di autori che fa capo al sito web
Mammaiuto, premiato a Lucca Comics & Games 2013 come miglior web editore italia, e fra loro Claudia Nuke Razzoli, autrice del manifesto della convention; Lorenzo Giusti, scultore e ideatore di giochi di ruolo; gli scrittori Federico Pagliai e Bruno Ialuna; Antonino Calogero, produttore e distributore di giochi da tavolo.
E nella splendida Gipsoteca Libero Andreotti, in piazza del Palagio, sabato 29 marzo verrà inaugurata 100 Zecchini, una mostra omaggio a Pinocchio, realizzata nell’anniversario della prima raccolta in volume delle sue storie da una ampia carrellata dei migliori autori giovani del fumetto italiano, che rimarrà esposta fino al 6 Aprile.

La manifestazione sarà ad ingresso gratuito.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi