Header ad
Header ad
Header ad

Ad ARTI DIFFERENTI presentazione dell’album dei Tarantola 31

All’interno della collettiva ARTI DIFFERENTI, nel foyer del teatro di Barga, la presentazione dell’album dei Tarantola 31

venerdì 28 marzo doppio appuntamento con la musica del gruppo musicale lucchese

Doppio appuntamento, venerdì 28 marzo con il gruppo musicale Tarantola 31 ed ultimo incontro con le espressività artistiche di ARTI DIFFERENTI, la collettiva artistica che indaga la contaminazione tra i diversi linguaggi della contemporaneità.

Alle ore 18, nel foyer del Teatro Dei Differenti di Barga si terrà la presentazione di “Nonostante Maria (va tutto bene)” il primo album dei Tarantola 31 che ben rappresenta l’essenza del proprio modo di fare musica.

Alle ore 22,30 i Tarantola 31 si esibiranno al D’Altro Canto Pub di Fornaci di Barga.

Sarà un incontro con i protagonisti della musica Etnosurf & melodica peninsulare, definizione che sfugge a facili etichette e affonda le radici sia nella canzone d’autore italiana che in altre influenze sonore, fra cui il rock’n’roll, la musica folk e quella balcanica.

Questa la formazione: Simone Amato – batteria e percussioni; Daniele Luti – fisarmonica e violino; Stefano Martini – chitarra elettrica e voce; Antonino Santagati – basso elettrico e voce; Igor Vazzaz – voce, chitarra acustica, armonica, kazoo.

Cinque musicisti per una miscela sonora all’insegna dell’originalità e del colore, con voci, chitarre acustiche, elettriche, fisarmonica, basso elettrico, batteria, percussioni, kazoo, violino e armonica a bocca e un repertorio che spazia dall’esecuzione di brani originali (in italiano) alla rivisitazione di canzoni tra Dick Dale e Manu Chao, Fabrizio De André e The Rolling Stones, Fred Buscaglione, Les Negresses Vertes, Bob Dylan.

Nonostante Maria (va tutto bene) offre otto brani inediti, composti interamente da Igor Vazzaz (cantante, chitarrista e leader contrastato del gruppo), più tre cover (Burkan čoček, brano balcanico ripreso dal repertorio della Kočani OrkestarPaese, autore Roberto Benigni, cantata assieme al compianto amico Carlo Monni, e la versione, provocatoria, di 4’33” di John Cage), a testimonianza dell’insopprimibile eclettismo e dell’irriverenza che contraddistingue le apparizioni live.

Il disco (registrato in gran parte presso l’Officina Psicoacustica a Galliano, Firenze, mixato da Luca Contini e masterizzato presso lo studio Massive Arts di Milano daAlberto Cutolo) è il felice risultato di una gestazione complessa, in direzione di una totale autoproduzione, che ha abbracciato ogni aspetto della pubblicazione e della promozione, grazie alla collaborazione attiva di molti musicisti vicini al gruppo.

L’ingresso è libero

L’incontro nel foyer delle ore 18, sarà l’ultima occasione per poter visitare la collettiva ARTI DIFFERENTI, organizzata da associazione culturale Venti d’Arte in collaborazione con Comune di Barga e Fondazione Toscana Spettacolo.

Venticinque artisti contemporanei a confronto attraverso diversi linguaggi espressivi e gravitanti attorno all’artista romano di fama internazionale Massimo Catalani, guest curator della manifestazione in mostra con alcuni dei suoi ultimi lavori.

In esposizione: Beppone, Kerry Bell, ErikaBo, Romina Bramanti, Francesco Cosimini, Vera Giagoni, Roberto Giansanti, Fabio Guazzelli, Daniele Guidugli, Keane, Fabio Maestrelli, Davide Manetti, SauroMane, Renzo Mancini, Eleonora Menconi, Sara Moriconi, Veronica Niccolai, Elisa Madeo Pitt, Sàbo, Massimo Salotti, Nicola Salotti, Paolo Sebastiani, Lorenzo Simonini, Tarantola 31, Stefano Tommasi.

BodyPart (1)

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi