Header ad
Header ad
Header ad

“La Mandragola” in scena Sabato 22 Marzo al Teatro Alfieri

Sabato 22 Marzo, alle ore 21, sullo storico palcoscenico del Teatro Comunale “Alfieri” di Castelnuovo di Garfagnana approda un grande classico della drammaturgia italiana; il occasione del cinquecentesimo anniversario della stesura del “Principe”, Andrea Buscemi e la compagnia Peccioliteatro, con Livia Castellana, Martina Benedetti, Nicola Fanucchi, Mauro Tommasi e Antonio Calandrino, presentano l’altro celebratissimo capolavoro di Niccolò Machiavelli, “La Mandragola”.

Lo spettacolo, il più noto e apprezzato fra le commedie del periodo rinascimentale, si snoda attorno alla vicenda delle beffa che un giovane fiorentino gioca ai danni di un marito sciocco per riuscire a possederne la moglie, di cui si è incapricciato; e per convincere la donna trova un importante aiuto nel corrotto confessore di lei. Il tema realistico della beffa di matrice boccaccesca, nella commedia si rapprende in una perfetta macchina teatrale, che rispetta in tutto e per tutto i canoni e le regole della commedia antica di Plauto e Terenzio, attraverso le quali Machiavelli definisce una vera e propria antropologia della vita quotidiana, così come nelle sue opere politiche descriveva l’antropologia del potere.

Un importante appuntamento con il grande teatro e con un grande attore proposto dall’Associazione Culturale Pinocchio Idee e Progetti e dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana nel tabellone della stagione di prosa. Il biglietto d’ingresso costa 20.00 Euro in platea, 18.00 nei palchi, 15.00 in loggione, con riduzioni previste per Under25, Ultra65, Cral, Associazioni teatrali, studenti e gruppi organizzati almeno dieci persone, e sarà acquistabile a partire da giovedì 20 marzo presso il botteghino del Teatro Comunale “Alfieri”, aperto dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00; per info e prenotazioni è possibile chiamare, agli stessi orari, il numero 3319339477.

– See more at: http://www.castelnuovodigarfagnana.info/wp/?p=4937#sthash.LZV6brDG.dpuf

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi