Header ad
Header ad
Header ad

“CONCERTI DELLA DOMENICA MATTINA”

CONCERTI DELLA DOMENICA MATTINA

Dal 26/01/2014 al 13/04/2014

La Fondazione Villa Bertelli e la Francigena International Arts Festival, presentano la prima serie di “Concerti della domenica mattina”.

La stagione concertistica avrà luogo a Villa Bertelli (Forte Dei Marmi – Lucca), con lo storico pianoforte donato dal maestro Ugo Ferraio.

I concerti si terranno ogni domenica alle ore 12.00.
Ingresso gratuito.

PROGRAMMA: 

26 Gennaio
Duo Datteri Lencioni, pianoforte
“Opera e Orchestra” – trascrizioni di famose Ouvertures e brani orchestrali

Diplomati in Musica da Camera all’Accademia di Imola con la menzione speciale “Master”, vincitori di concorsi internazionali, si sono esibiti in America e Europa.

2 febbraio
Simone Rugani, pianoforte
Musiche di Haydn, Debussy

Giovane virtuoso lucchese, ha al suo attivo numerosi concerti in tutta Italia. Il suo ampio repertorio vanta la letteratura pianistica più complessa.

9 febbraio
Chantal Balestri, pianoforte
Musiche di Schubert, Brahms

Chantal Balestri inizia gli studi musicali all’età di cinque anni. Nel 2010 si è diplomata con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “L.Boccherini” di Lucca e per questo è stata indicata dal Rotary Club di Livorno come una delle tre musiciste migliori diplomate della Toscana e successivamente è stata selezionata tra i 14 pianisti migliori diplomati nazionali per partecipare al concorso “Lamberto Brunelli” di Vicenza. Vincitrice di Concorsi Internazionali.

16 Febbraio
Fabio de Ranieri, chitarra
Musiche di Granados, Albeniz

Considerato dalla critica uno dei chitarristi più interessanti della sua generazione, si è esibito in America, Messico e gran parte dell’Europa.

Programma di sala:
M. Pujol Milonga. Da Cinco Oliverians. Riduzione chitarra/pianoforte.
E. Granados Danza n. 5. Andaluza.
I. Albeniz Mallorca.
J. Turina Fandanguillo.
A. Piazzolla Primavera Portena / Adios Nonino. Trascrizione F. De Ranieri.
A. Barrios Mangorè La Catedral. Preludio, Andante Religioso, Allegro Solenne.
M. Pujol Sonatina. Allegro Ritmico, Andante, Allegro.

23 Febbraio
Cesare Castagnoli, pianoforte
Musiche di Liszt

Vincitore di numerosi concorsi pianistici, diplomato all’Accademia S Cecilia di Roma, ha suonato come solista con molte Orchestre e per numerosi Enti concertistici di livello internazionale.

Programma di sala:
Franz Liszt
Vallèe D’Obermann
Nuages gris
La Lugubre gondola II
Sonetto op. 104
Dante Sonata

2 Marzo
Mel Bonis Trio
Renata Sfriso, violino
Alessandra Dezzi, pianoforte
Lucia Neri, flauto
Musiche di C.Cui, C. W. Schumann

Il Mel Bonis Trio, nato dalla collaborazione tra musiciste con la medesima formazione musicale,l’istituto Musicale P. Mascagni di Livorno, arricchita, nel tempo, da significativi approfondimenti con illustri Maestri e da un’ ampia esperienza concertistica individuale, propone progetti musicali che vanno dal 1700 ai giorni nostri e includono repertori rari e di grande qualità artistica di compositrici e di compositori italiani, anche in trascrizione. Le tre musiciste, inoltre, ampliano le possibilità dell’ensemble con varianti timbriche quali l’uso di tutti i flauti traversi e della viola, nelle diverse compagini possibili.

9 Marzo
Rossella Bevacqua, soprano
Nadia Lencioni, pianoforte
Arie, Canzoni e Lieder

Rossella Bevacqua, figlia d’arte, si diploma in pianoforte e canto con il massimo dei voti e la lode. Ha cantato nei maggiori teatri italiani; ha registrato per la DG – Deustche Grammophone.

16 Marzo
Elena Cucchiara, pianoforte
The Art of Singing applied to the piano

Diplomata in pianoforte al Conservatorio di La Spezia, contemporaneamente studia canto lirico sotto la guida di Maria Teresa Gissi. Ha seguito corsi di perfezionamento con Y. Artysz, A. Cannarile e F. Gambino. Dal 1994 è organista del Duomo di Pietrasanta. Ha all’attivo numerosi concerti sia come pianista che come soprano. Diplomata in Clavicembalo presso il Conservatorio di La Spezia è docente di Pianoforte e canto moderno presso la Scuola Superiore di Perfezionamento Musicale.

23 Marzo
Filippo Rogai, flauto
Fabrizio Datteri, pianoforte

Filippo Rogai ha studiato Flauto presso la Scuola di Musica di Fiesole, sotto la guida prima del M° Giorgio Fantini e poi del M° Stefano Agostini, infine diplomandosi presso l’Istituto Musicale “Luigi Boccherini” di Lucca. Si è successivamente perfezionato con musicisti di fama internazionale quali Michele Marasco, Marzio Conti, Alain Marion, Trevor Wye, Conrad Klemm, Aurele Nicolet, Mathias Ziegler conseguendo, con il massimo dei voti, il Diploma di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Musicale Internazionale di Pescara. Si è segnalato in vari concorsi di esecuzione flautistica tra cui il prestigioso Concorso Internazionale di Parigi “Flute d’Or”, il Concorso Flautistico ENDAS Lombardia, il Concorso Flautistico Mitteleuropeo di Cividale del Friuli, il Concorso Flautistico Nazionale “Francesco Cilea” di Palmi ed il Concorso Ministeriale per l’insegnamento nei Conservatori. Ha esplorato tutto il repertorio solistico e cameristico dal quintetto a fiato fino al duo, con un occhio di riguardo per il repertorio per Flauto solo.

30 Marzo
Martin Muench, pianoforte
Un viaggio nella musica francese

Avviato allo studio del pianoforte da Wilfried Althammer, completa la sua formazione pianistica al Conservatorio di Magonza, dove si diploma brillantemente sotto la guida di Monica von Saalfeld. Frequenta in seguito vari masterclass, tra cui i Ferienkursedi Weikersheim e i corsi estivi di musica contemporanea a Darmstadt. A Francoforte, sua città natale, segue i corsi di composizione tenuti dal Prof. Hans-Ulrich Engelmann, mentre nel 1992 si diploma sotto la guida di Wolfgang Rihm presso il Conservatorio di Karlsruhe. Da allora svolge un’intensa attività pianistica e di composizione che lo ha portato ad esibirsi in 27 paesi, tra cui Germania, Belgio, Gran Bretagna, Olanda, Spagna, Portogallo, Italia, Ungheria, Giappone e Stati Uniti. Ha composto 49 brani per pianoforte, musica da camera e opere per orchestra. Nel 2009 è risultato vincitore del 1° premio per la sua firework-ouverture al concorso “Pyromusikale” di Berlino. Tra i successi della sua copiosa produzione compositiva, si annoverano anche la Rapsodia per clarinetto e pianoforte eseguita nel teatro Colon di Buenos Aires, nonchè i due concerti per pianoforte e orchestra, eseguiti nel 2004 e nel 2008. Alcune sue opere sono state trasmesse dalle radio “Südwestfunk Mainz”, “Süddeutscher Rundfunk”, dalla televisione “Südwestfunk” e dalla televisione nazionale bulgara. Attualmente è docente di pianoforte presso l’università di Bamberg e dal 1994 insegna Musicoterapia nella città di Weinsberg.

6 Aprile
Massimo Barsotti, pianoforte
Musiche di Liszt, Gershwin

Durante gli studi musicali, fatti presso il Conservatorio “L. Cherubini di Firenze” ha vinto, sia come solista che in formazioni da camera, numerosi concorsi pianistici. Come compositore ha scritto e diretto le opere-musical “Vanità di Vanità”, “Stefano Primo martire” e “Vita e Passione di S. Cresci”, quest’ultima, per interessamento della curia fiorentina, depositata presso il capitolato dell’opera del Duomo di Firenze, riscotendo successo di pubblico e di critica nelle numerose repliche. Ha scritto inoltre svariati brani per diversi organici ed un concerto per tre chitarre e orchestra.Si è rivelato uno fra i migliori interpreti della “Rapsody in Blue” di George Gershwin, eseguita in varie trasmissioni televisive e radiofoniche ottenendo vasti consensi di pubblico e di critica.

13 Aprile
Giuseppe Lo Cicero, pianoforte
Musiche di Chopin

Ha iniziato l’attività concertistica all’età di 12 anni eseguendo in concerto, tra l’altro, polacche e studi di Chopin, ed a 15 il concerto n.1 in Mi min. per pianoforte e orchestra. Ha quindi seguito corsi di perfezionamento con i maestri Antonio Trombone, Michele Marvulli, Aldo Ciccolini, Vincenzo Vitale ed ha ricevuto preziosi consigli da Jean Michault (allievo di Cortot), Ugo Amendola e Alberto Mozzati. Ha ottenuto premi e riconoscimenti in numerosi concorsi pianistici nazionali ed. Dal 1979 è titolare di una cattedra di pianoforte principale al Conservatorio A. Scontrino di Trapani, aggiungendo all’attività didattica una intensa attività concertistica.

ORGANIZZATO DA

Fondazione Villa Bertelli

Viale Mazzini, 200
55042 Forte dei Marmi
Telefono: 0584 787251

www.villabertelli.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi