Header ad
Header ad
Header ad

“Femminile plurale (e un po’ maschile)” – Un percorso al femminile, e non solo…

“Femminile plurale (e un po’ maschile)”: un percorso al femminile, e non solo, per un nuovo sguardo sulla realtà che ci circonda

“Femminile plurale (e un po’ maschile)”, questo il titolo dell’iniziativa nata dal coordinamento di associazioni e comitati delle donne lucchesi per condividere un percorso comune di attività e iniziative nel rispetto delle diverse specificità. Il tavolo di lavoro fortemente voluto  dall’assessora alle Pari Opportunità Ilaria Vietina e l’assessora alla Cultura Alda Fratello ha iniziato a lavorare da alcuni mesi e sta organizzando una serie di incontri a carattere modulare per dare spazio, all’interno di ogni tematica, ad una pluralità di voci, privilegiando la realtà cittadina ma facendo ricorso anche a talenti e professionalità esterni.

Il primo modulo si intitola “scritture”, prevede 7 incontri a partire dal 15 febbraio al 16 maggio. In questo ambito si parlerà di libri e, attraverso letture e conversazioni, si confronteranno alcune forme di linguaggio letterario, dal romanzo – anche poliziesco – alla poesia, al racconto civile sulla nostra storia alla letteratura come esperienza di vita.

“Con questo e gli altri moduli che seguiranno – commentano gli assessori Vietina e Fratello – lo sguardo sulla realtà femminili della nostra città sarà messo a fuoco ancora di più, con la gradita collaborazione di tutte le donne che, ci auguriamo vorranno attivamente farne parte”.

Il modulo “scritture” prenderà il via sabato 15 febbraio con 7 incontri complessivi in programma.

15 febbraio ore 17.30, Centro Culturale Agorà – Presentazione del libro di Liliana di Ponte “L’equilibrio sospeso degli aironi” (edizioni Zona, 2013). Conversazione di Marisa Cecchetti con l’autrice. Letture di Martina Parenti e Daniele Bernardi.

7 marzo ore 18, Centro Culturale Agora’ – Gruppo teatro 4248, “Signore perbene. Viaggio nella poesia italiana al femminile”

8 marzo ore 16-20, Chiesa di San Romano – Parole conviviali: conversazioni, letture, musica e tradizioni in lingue diverse.

14 marzo ore 17.30, Centro Culturale Agorà – Intervista a due voci, Francesca Caminoli e Julio Monteiro Martins parlano di libri e delle esperienze di vita e di scrittura.

11 aprile ore 17.30, Centro Culturale Agorà – Poesia: dialogo tra autrici. Marisa Cecchetti, Alba Donati e Sandra Vergamini leggono alcuni propri testi e dialogano con il pubblico.

9 maggio ore 17.30, Centro Culturale Agorà – “Femminile e maschile nel romanzo giallo”. Confronto tra Rossana Giorgi, Lucia Bruni e Giuseppe Calabretta.

16 maggio ore 17.30, Centro Culturale Agorà – presentazione del libro di Rosetta Loy “Gli anni fra cane e lupo. 1969.1994. Il racconto dell’Italia ferita a morte (edizioni Chiarelettere, 2013).

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi