Header ad
Header ad
Header ad

“Mostra antiche Camelie della Lucchesia”: sabato 8 febbraio inaugura la mostra “Chabunka”

“Mostra antiche Camelie della Lucchesia”: sabato 8 febbraio inaugura la mostra ‘Chabunka’ nella sede dei ‘Lucchesi nel Mondo’

Sarà inaugurata sabato 8 febbraio alle ore 17.00 nella sede dell’Associazione Lucchesi nel Mondo, al Castello Porta S.Pietro, sulle Mura Urbane di Lucca, la mostra “Chabunka’ dedicata alla tradizione del tè e realizzata come evento in anteprima  della 25a edizione della Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia che si svolgerà a marzo.La mostra  è composta da due teche con esposizione  di teiere, colini, mestoli e attrezzatura per il tè, insieme ad alcuni libri sulla tradizione del  tè. Una teca raccoglie 50 campioni di tè provenienti da tutto il mondo esposti in alcune piccole ciotole per mostrare ai visitatori le differenze di forma e colore.

“La nostra associazione è molto lieta di ospitare questa mostra sul té collegata alla Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia – afferma la presidente dell’associazione Lucchesi nel Mondo, Ilaria Del Bianco – . Vogliamo infatti che la nostra sede sia aperta  ad iniziative  legate ad eventi importanti come  la manifestazione dedicata alle camelie, per promuovere l’intero territorio provinciale. Prosegue così la stretta collaborazione tra i Lucchesi nel Mondo e il comune di Capannori instauratasi anche alla luce dell’alto numero di capannoresi emigrati all’estero,  che oggi sono  soci della nostra associazione”.
“In occasione del quarto di secolo della mostra delle antiche camelie della Lucchesia abbiamo realizzato un programma speciale di eventi – dichiara l’assessore alla cultura, Lara Pizza – e abbiamo voluto creare anche un maggiore collegamento con Lucca per dar vita ad una sinergia tra due territori contigui con caratteristiche simili ai fini di una migliore e più coordinata promozione turistica. Ringrazio l’associazione Lucchesi nel Mondo per la  sua preziosa collaborazione”.
In occasione del taglio del nastro della mostra curata dall’associazione culturale giapponese ‘Iroha’ di Firenze e promossa dal Comune di Capannori e dal Centro Culturale del Compitese, in collaborazione con il Comune di Lucca e l’associazione Lucchesi nel Mondo, è previsto un intervento musicale del laboratorio musicale ‘La Rondine’, che grazie alla presidente Antonella Colombini ha avviato una collaborazione con il Centro Culturale Compitese.  Un ensemble di violino e pianoforte sotto la direzione artistica di Lucia Pacini eseguirà  brani delle Sonate 1 e 2 di Bach e alcune delle più famose arie delle opere di Giacomo Puccini. La mostra  resterà aperta fino a domenica 9 marzo, il sabato e la domenica dalle ore 10 alle ore 17 e nei giorni feriali nell’orario di ufficio dell’associazione.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi