Header ad
Header ad
Header ad

Il maestro Possenti docente d’eccezione per gli studenti del “Pertini” e del “Passaglia”

LUCCA – A lezione di arte, di pittura e di….vita. Docente d’eccezione il maestro Antonio Possenti che il 22 e il 23 gennaio terrà due incontri didattico-esperenziali (alle 10) alla Casermetta del Museo nazionale di Villa Guinigi (via della Quarquonia) che coinvolgeranno, rispettivamente, alcuni studenti e insegnanti dell’Isi Pertini e dell’istituto Passaglia di Lucca. Al primo dei due incontri (quello di mercoledì) parteciperà anche l’assessore provinciale alle politiche giovanili Federica Maineri.

Il doppio appuntamento, che si affianca all’ordinaria attività curriculare, è stato denominato “Creativamente….incontri con l’autore” ed è organizzato dalla Provincia di Lucca nell’ambito del percorso “Attiva..mente” che promuove iniziative, incontri, e approfondimenti su come l’attivazione del cervello produca benessere psico-fisico praticando le proprie passioni come l’arte, lo sport e la creatività in generale. Il maestro Possenti incontrerà gli studenti illustrando loro il proprio percorso artistico, risponderà a domande e curiosità, nonché alle richieste di approfondimenti sulle tecniche pittoriche e grafiche da lui usate. Poi dalla teoria si passerà alla pratica con gli studenti che, sotto l’occhio del Maestro, potranno abbozzare alcuni elaborati artistici nelle diverse tecniche pittoriche creando, di fatto, un vero e proprio laboratorio esperenziale.

Grazie alla collaborazione dei responsabili per la Soprintendenza per il patrimonio storico-artistico il museo di Villa Guinigi, nel quale è allestita la mostra del noto pittore lucchese, sarà eccezionalmente aperto in orario antimeridiano. Gli studenti, quindi, potranno anche visitare la rassegna espositiva intitolata “Antonio Possenti. L’altra parte. Carte di lavoro” organizzata dalla Fondazione Campus e dalla Banca di Credito Cooperativo di Pescia e curata da Alessandro Tosi.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi