Header ad
Header ad
Header ad

Mini-Imu: Chi paga nel Comune di Lucca

Mini-Imu: pagano le abitazioni principali classificate in A/7, gli imprenditori agricoli e coltivatori diretti

LUCCA – Lo Stato non ha reperito le risorse finanziarie per coprire completamente il mancato gettito causato ai Comuni dall’abolizione della seconda rata dell’Imu sull’abitazione principale e su altre tipologie di immobili per l’anno 2013. Questo dato ha imposto la previsione della cosiddetta Mini-Imu.

Nella definitiva versione del provvedimento è richiesto un nuovo versamento ai contribuenti che posseggono abitazioni principali accatastate in categorie per le quali il Comune ha deliberato nel 2013 un’aliquota maggiore a quella prevista per legge (pari allo 0,4%), nonché per i terreni agricoli posseduti e condotti da imprenditori agricoli professionali o coltivatori diretti, sempre per i quali il Comune aveva deliberato nel 2013 un’aliquota maggiore a quella prevista dalla legge (pari allo 0,76%).

Nel Comune di Lucca gli unici contribuenti che dovranno provvedere al versamento della mini-Imu sono i possessori di abitazioni principali accatastate in categoria A7, per le quali era stata deliberata nel 2013 l’aliquota dello 0,5%, nonché gli imprenditori agricoli e coltivatori diretti possessori e conduttori di terreni agricoli, per i quali era stata deliberata nel 2013 l’aliquota dell’ 1,06%.

A queste due tipologie si aggiungono alcuni casi particolari relativi ad una serie di  immobili che la legge statale ha recentemente assimilato ad abitazione principale in categoria A/7. Anche in questi casi, che sono consultabili nel dettaglio sul sito del Comune alla pagina “Tributi”, il cittadino dovrà corrispondere la mini-Imu.

L’importo dovrà essere versato entro il 24 gennaio 2014 con le stesse modalità utilizzate per il versamento dell’Imu, vale a dire attraverso la presentazione del modello F24 presso gli sportelli bancari o postali, oppure con il bollettino di conto corrente n. 1008857615, intestato a “Pagamento Imu”, che è valido indistintamente per tutti i comuni del territorio nazionale.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Comune ai seguenti numeri dell’ufficio tributi: 0583/442834, oppure 442817, 442865, 442800, 442135, 442832, 442491.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi