Header ad
Header ad
Header ad

“OMAGGIO all’OPERA BUFFA”

Concerto lirico “OMAGGIO all’OPERA BUFFA” presso la Sala Conferenze del Museo di Storia Naturale della Certosa Monumentale di Calci – Calci (PI) il 17/11/2013 ore 10,45

Il Museo di Storia Naturale – Università di Pisa insieme a ORFEO InScena – Cantiere Lirico Permanente, che da anni propone al grande pubblico le opere più significative del panorama lirico italiano ed internazionale, presentano il concerto lirico “OMAGGIO all’OPERA BUFFA” presso la Sala Conferenze del Museo di Storia Naturale della Certosa Monumentale di Calci – Calci (PI) domenica 17/11/2013 alle ore 10,45.

Il concerto prevede arie di W. A. Mozart, C. Lecoq, G. Donizetti, G. Verdi, G. Puccini, Offenbach, L. Bernstein. Il cast composto da Bianca Barsanti – soprano e Jacopo Bianchini – baritono sarà accompagnato al pianoforte dal M° Marco Rimicci.

Alla fine del concerto sarà possibile degustare un aperitivo biologico vegetariano con prodotti a km zero a cura dell’Associazione La Stellaria. Accesso fino ad esaurimento posti. Prenotazione vivamente consigliata.

INGRESSO: € 7,00 concerto (+ € 5,00 degustazione prenotata oppure + € 8,00 degustazione senza prenotazione).

Prenotazioni: 320 4104715 – prenotazioni@orfeoinscena.itwww.orfeoinscena.it -FB ORFEO InScena

*****************************

PROGRAMMA della serata

– Non più andrai farfallone amoroso, da “Le nozze di Figaro” di W. A. Mozart
– In uomini, in soldati, da “Così fan tutte” di W. A. Mozart
– Là ci darem la mano, da “Don Giovanni” di W. A. Mozart
– Ouverture, da “La fille di Madame Angot” di C. Lecoq
– Bella siccome un angelo, da “Don Pasquale” di G. Donizetti
– Ninfe, elfi, silfi…Sul fil d’un soffio etesio, da “Falstaff” di G. Verdi
– È sogno?…O realtà?, da “Falstaff” di G. Verdi
– O mio babbino caro, da “Gianni Schicchi” di G. Puccini
– Era eguale la voce?… Si corre dal notaio, da “Gianni Schicchi” di G. Puccini
– Les oiseaux dans la charmille, da “Les contes d’Hoffmann” di J. Offenbach
– Pif Paf Pouf, da “La grande-duchesse de Gérolstein” di J. Offenbach
– Glitter and be gay, da “Candide” di L. Bernstein

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi