Header ad
Header ad
Header ad

TRAME OFF al Teatro Scuderie Granducali

“Seggiola. Tavolo. Pietra. La forma della lettura, la sostanza della
scrittura.”
Trame Off e una mostra allestita dal Circuito Off.
Dall’8 al 24 novembre.
Inaugurazione domenica 10 alle 17.30.

Teatro Scuderie Granducali, Area Medicea, viale Leonetto Amadei (ex
via del Palazzo), Seravezza (LU).

Il CENTRO INTERNAZIONALE di STUDI EUROPEI SIRIO GIANNINI in occasione
del suo secondo anniversario, propone TRAME OFF un ciclo di incontri
culturali, interviste ed una mostra d’arte permanente: \”SEGGIOLA
TAVOLO. PIETRA\”.
Insieme al il CIRCUITO OFF un collettivo di artisti, italiani e
stranieri che vivono e operano nel territorio della Valle Camaiorese e
della Versilia, si vuol indagare su ambiti d’influenza e reciproca
ispirazione tra arte contemporanea, letteratura e giornalismo.

INAUGURAZIONE 10 NOVEMBRE – ore 18.30

INCONTRI CULTURALI:

dom. 10 NOVEMBRE – ore 17.30
Incontro con la scrittice Francesca Duranti. Intervista a cura di
Massimiliano Merler.

sab. 16 NOVEMBRE – ore 17.30
Incontro con Romano Luperini, autore del romanzo \”L’uso della vita.
1968\”, Transeuropa ed., 2013. Intervista a cura di Alessandro Viti.

sab. 23 NOVEMBRE – ore 17.30
Incontro con Fabio Tonacci, coautore con Michele Bocci del romanzo
\”La Mangiatoia\”, Mondadori, 2013. Intervista a cura di Alberto
Marchi.

LA MOSTRA SARA’ VISITABILE NEI GIORNIi:

8 – 9 – 10; 15 – 16 – 17; 22 – 23 – 24 novembre 2013
dalle 15:00 alle 20:00.

SEGGIOLA. TAVOLO. PIETRA. La forma della lettura, la sostanza della
scrittura.

“Siamo forse qui per dire: Casa, Ponte, Cancello, Albero da frutta,
Finestra, al massimo: Colonna, Torre…” così Rainer Maria Rilke
sintetizza tutti gli elementi costitutivi di un luogo, di un
paesaggio. “Seggiola, Tavolo, Pietra”, rappresentano, similmente,
un luogo topico, fisico e immaginario dell’animo umano, intento a
scrivere o a disegnare, a leggere un libro o contemplare un’opera
d’arte o, semplicemente, a fermare dei pensieri e metterci “una
pietra sopra”.

Artisti in mostra:

Rebecca Maria Aliboni, Philippe Delenseigne, Jill L. Jill L. Glick,
Chiara Lera Vezio Moriconi, Massimiliano Merler, Giovanni Romboni,
Alessandra Sawicki, Fabio Sciortino.

Curatrice mostra: Daniela Cappello.

CIRCUITO OFF. (percorso d’arte contemporanea tra luce e buio)
intende accendere l’attenzione nei confronti di artisti, noti e meno
noti, che vivono e gravitano attorno al territorio camaiorese,
presentandosi al di fuori dal centro abitato, valorizzando spazi
presenti nella Valle di Camaiore come la recente mostra/evento CAM
ON/circuito OFF. \”Tra luce e buio: santi e mostri\” (6-13/10/2013)
c/o La Badia di Camaiore.
L’evento ha inaugurato quello che vuol essere un sodalizio con il
Centro Studi Sirio Giannini- Chiara Tommasi e attraverso
TRAME/CIRCUITO OFF, il secondo appuntamento per un calendario ricco di
incontri e confronti nella convivenza tra arte, cultura e paesaggio.

Un ringraziamento particolare all’Assessore alla Cultura del Comune
di Seravezza -Riccardo Biagi – per l’entusiasmo e la disponibilità e
alla Fondazione Terre Medicee.

Contatti:
www.centrostudisiriogiannini.org
cisesg@gmail.com
tel. 3334613397

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi