Header ad
Header ad
Header ad

Lucca Jazz Donna 2013

Al via sabato 12 ottobre con un concerto a Palazzo Ducale, a ingresso libero

Quando la musica è donna. Prende il via sabato 12 ottobre, con un concerto a ingresso libero alle 21,15 a Palazzo Ducale (Sala Ademollo), la nona edizione del festival dedicato alle donne nel jazz organizzato dal Circolo Lucca Jazz, dal Comune di Lucca e dal la Provincia di Lucca con il sostegno della Regione Toscana all’interno della “Toscana dei festival”, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca, sotto la direzione artistica di Patrizia Landi.
Sul palco, nel primo set, sale l’ensemble tutto al femminile Gershwin Quintet per proporre un progetto unico nel suo genere, omaggio a uno dei compositori più amati di tutti i tempi, George Gershwin. Il quintetto è composto da Letizia Ragazzini al flauto e sax soprano, Mariella Donnaloia al sax contralto, Isabella Fabbri al sax tenore, Laura Rocchegiani al sax baritono, Maria Giulia Cester al pianoforte: quattro sassofoniste e una pianista che si incontrano per un concerto all’insegna della musica americana, ritmata e malinconica allo stesso tempo, reinterpretata con freschezza, eleganza e femminilità. Le molteplici possibilità timbriche, dinamiche ed espressive dell’ensemble permettono inoltre un’originale lettura della musica classica del Novecento, di repertori al confine con il jazz, delle calde sonorità del tango argentino e della musica europea d’ispirazione popolare.

Nel secondo set spazio alle jazziste Barbara Casini alla voce, chitarra e percussioni e Stefania Tallini al pianoforte, che con il progetto ‘Bate Boca’ rendono omaggio a tre grandi compositori, Edo Lobo, Guinga e Chico Buarque, e si raccontano attraverso le proprie composizioni in un percorso che le unisce in un amore grande per la musica brasiliana.

Giovedì 17 ottobre alle 21,15 nel teatro di San Girolamo “Le emozioni degli strumenti”: nel primo set “The Italian Color of Jazz” con Igor Palmieri al sax tenore, Fulvio Chiara alla tromba, Manuela Capelli al pianoforte, Isabella Rizzo al contrabbasso e Laura Klain (già ospite del festival con il Premio band emergenti) alla batteria.
Nel secondo set Francesca Bertazzo Hart alla chitarra e voce presenta in anteprima a Lucca Jazz Donna il suo nuovo progetto discografico “The Grace of Gryce”, dedicato al sassofonista Gigi Gryce; si esibisce con il Francesca Bertazzo Hart Quintet formato insieme a Gianluca Carollo alla tromba e flicorno, Ettore Martin al sax tenore, Beppe Pilotto al contrabbasso e Marco Carlesso alla batteria.

Venerdì 18 ottobre, doppio appuntamento.
Alle 17,30 nel teatro di San Girolamo “Donne e Jazz, avventure musicali”: una lezione-concerto con le cantanti Michela Lombardi, Titta Nesti e Stefania Scarinzi accompagnate da pianoforte Andrea Garibaldi; l’evento è in collaborazione con il progetto “Sonata di mare” e lo conduce Indra Bocchi. Ingresso gratuito.
Alle 21,15 nel teatro di San Girolamo il concerto “Le emozioni delle voci”. Nel primo set Stefania Scarinzi alla voce, Renato Sellani al pianoforte, Nico Gori a clarinetto e sax presentano il progetto “Sempre amore”.
Nel secondo set Titta Nesti alla voce e live electronics, Franco Santarnecchi a tastiere e percussioni, Ellie Young al violoncello e flauto presentano il progetto “Muziki”.

Sabato 19 ottobre alle 21,15 nel teatro di San Girolamo in anteprima per Lucca Jazz Donna, sul palco il Giovanni Tommaso Original Project: “Plus Trio” con Sarah Mckenzie a pianoforte e voce, Giovanni Tommaso al contrabbasso, Nicola Angelucci alla batteria.

I concerti saranno presentati da Michela Panigada.

Informazioni

Ad eccezione del concerto di apertura (12 ottobre) a Palazzo Ducale (Sala Ademollo, cortile Carrara, 1), tutti gli altri eventi si terranno nel teatro di San Girolamo (via San Girolamo, centro storico).

Biglietti: per i concerti del 17, 18 e 19 ottobre, il costo dell’intero è 12 euro, 8 il ridotto. Hanno diritto alla riduzione i soci del Circolo Lucca Jazz, gli over 65 e gli under 25, gli studenti delle scuole di musica che presentano la tessera di iscrizione. Il concerto del 12 ottobre e la lezione-concerto pomeridiana del 18 ottobre sono ad ingresso libero, e chi parteciperà alla lezione-concerto potrà usufruire della riduzione sul biglietto della sera (per i giovani sotto i 25 anni l’ingresso serale sarà gratuito).

Dal momento che le location hanno una capienza relativa, l’organizzazione invita gli interessati a presentarsi con un certo anticipo; per i concerti a pagamento, si raccomanda l’acquisto del biglietto a partire dalle 18 del giorno stesso del concerto presso la biglietteria del teatro di San Girolamo.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi