Header ad
Header ad
Header ad

Si è conclusa la 1° edizione del “Festival D’Autunno” a Il Ciocco

SI E’ CONCLUSA LA 1° EDIZIONE DEL “FESTIVAL D’AUTUNNO” A IL CIOCCO TENUTA E PARCO

L’evento si è svolto il 21 e 22 settembre e ha ottenuto un grande successo con oltre 3 mila visitatori

24 Settembre 2013 – E’ giunta al termine la prima edizione de “La Piazza del Ciocco. Festival d’autunno”, evento ispirato alla stagione autunnale che si è svolto il 21 e il 22 settembre presso Il Ciocco Tenuta e Parco, il noto complesso turistico a pochi km da Barga, cuore e centro della Valle del Serchio, in Toscana. Il Festival, che ha avuto anche il patrocinio del Comune di Barga e del Comune di Fosciandora, si è svolto all’interno della Tenuta con l‘obiettivo di far conoscere e valorizzare le eccellenze e i prodotti tipici del territorio locale e nazionale come l’artigianato, l’enogastronomia e il tessile.
La manifestazione ha riscontrato un ottimo successo con una affluenza di oltre 3 mila visitatori nazionali e internazionali che hanno passeggiato tra più di 40 stand di espositori provenienti da tutta Italia. In mostra un’ampia e variegata gamma di prodotti tra i quali articoli in terracotta, complementi d’arredo e decori, essenze e profumi, cappelli in lana vellutata e feltro, abbigliamento in lana cotta del Casentino e gioielli in pietra dura, questi ultimi particolarmente apprezzati dai visitatori esteri. E per deliziare il palato degli ospiti c’erano stand con salumi di cinta, prosciutto Bazzone, ricotte, formaggi pecorini e caprini tipici, granoturco, castagne, miele e confetture, vino, peperoncino, olio locale e altri prodotti tipici come il farro IGP della Garfagnana (presente anche il suo consorzio di Tutela).
Il Ciocco ha ideato e realizzato per l’evento, organizzato in collaborazione con Event Service, un ricco programma di attività per coinvolgere i presenti. Tra queste, attività ludico sportive dedicate a grandi e piccini, passeggiate a cavallo o con i pony, escursioni guidate alla ricerca dei tesori della natura, esercitazioni di tiro con l’arco, giri in pista a bordo di mini quad o in un tour 4×4.
Un evento speciale si è svolto sabato 21 settembre e ha avuto come protagonista Andrea Salvetti, noto artista che mixa architettura e cibo e realizza vere e proprie opere d’arte commestibili cuocendo i cibi in forme scultoree di alluminio sistemate in un grande braciere a cielo aperto per diverse ore.
Un altro momento particolare si è tenuto invece domenica 22 settembre con una cerimonia di benedizione e targa commemorativa in onore ai migranti dalla Valle del Serchio che fanno rientro nella loro terra di origine.
I visitatori hanno trascorso un weekend insolito e originale in un angolo di Toscana autentico e lontano dal turismo di massa, partecipando ad un evento che sicuramente già a partire dalla prossima edizione si arricchirà di ulteriori contenuti e iniziative.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi