Header ad
Header ad
Header ad

Ciak si gira! Al via la prima edizione di Lucca Effetto Cinema

Il Maestro inglese Peter Greenaway inaugura il progetto di Fondazione BML e LoSchermo.it

Ciak si gira! Al via la prima edizione di Lucca Effetto Cinema

Dal 22 settembre al 22 dicembre tre mesi di incontri, eventi e showcase sulla settima arte

Ciak si gira! Prende il via questa domenica la prima edizione di “Lucca Effetto Cinema” (LEC 2013), il ciclo di incontri informativi e formativi sul cinema come arte e come risorsa economica promosso e sostenuto dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca, ideato e coordinato da LoSchermo.it, realizzato da Lucca Film Festival, Occhi di Ulisse, Metropolis, Experia, con la collaborazione dei due cineforum cittadini Circolo del Cinema di Lucca ed Ezechiele 25,17 e con il patrocinio di Lucca Comics and Games (settore “Lucca Movie and Comics”).

Ilcalendario degli eventi in programma è stato presentato questa mattina (martedì 17 settembre) in una conferenza stampa nella sede della Fondazione BML a cui hanno partecipato Vincenzo Placido, rappresentante della Commissione Cultura della Fondazione Banca del Monte di Lucca, in vece del presidente Alberto Del Carlo del quale ha portato i saluti, Stefano Giuntini, direttore editoriale de LoSchermo.it, Michele Saragoni (Occhi di Ulisse), Nicola Borrelli (Lucca Film Festival), Cristina Puccinelli (Experia), Eduardo Marazita (Metropolis Produzioni), e l’attore Alessandro Bertolucci.

Un programma ricchissimo quello del LEC 2013 che nasce con l’intento di avvicinare i cittadini ai professionisti del settore, fornendo così gli strumenti in grado di far apprezzare, conoscere e creare il cinema. Nomi del grande cinema nazionale e internazionale e addetti ai lavori del territorio, avranno quindi l’opportunità di conoscersi e confrontarsi. L’obiettivo ultimo del progetto, nel lungo periodo, è infatti la creazione di una vera e propria “Factory lucchese”, un coordinamento delle professionalità sul territorio, in modo da consentire alle produzioni nazionali o estere che in futuro torneranno a scegliere Lucca come set cinematografico, di trovare sul posto le migliori soluzioni organizzative e produttive, generando così al tempo stesso indotto e posti di lavoro in loco. Ecco, nel dettaglio, il ricco calendario di eventi:

Lectio Magistralis con Peter Greenaway

A inaugurare il ricco calendario di eventi saràil maestro indiscusso del cinema britannico Peter Greenaway che terrà con una lectio magistralisgratuita e aperta a tutti dal titolo“Il Cinema è morto! Lunga vita al Cinema!”. L’appuntamento è per domenica22 settembre alle 16 presso l’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca al numero 7 di piazza San Martino. Per prenotazioni inviare una mail a luccaeffettocinema@gmail.com entro le 18 di sabato 21 settembre. Nella mail dovranno essere indicati nome, cognome e indirizzo di posta elettronica.

Lucca Effetto Notte Cinema

Venerdì 27 settembre la città diventa set per una notte grazie alla collaborazione fra “Lucca Effetto Cinema” e nove locali cittadini. A partire dalle 10 di mattina e fino all’orario di chiusura locali aderenti, sarà possibile vivere in prima persona la magia del cinema. L’appuntamento, aperto a tutti, è sul set in via San Paolino numero 5 dove ai partecipanti sarà consegnata una “card” con la quale, a partire delle 19, potranno usufruire di uno sconto nei locali partner dell’evento.

L’iniziativa prende il titolo dal film di François Truffaut “Effetto notte”, che in originale si chiama “La Nuit américaine” citando il filtro applicato all’obiettivo della telecamera per girare le scene notturne in diurna. La “notte” lucchese inizierà dunque dalla mattina per arrivare ben oltre il tramonto e applicare alla città il suo “filtro cinema” dando il via alla prima edizione di una manifestazione potenzialmente unica nel panorama nazionale e non solo. Di seguito la lista dei locali che per l’occasione saranno allestiti a tema:

Lelemento (via Francesco Carrara, 18) – James Bond, di Ian Fleming.

Rewine (via Calderia, 6) – “I guerrieri della notte”, di Walter Hill.

Osternia Lucca Drento (piazza San Frediano, 6) – “Lo chiamavano Trinità”, di E.B. Clucher.

De Cervesia (via Michele Rosi, 20) – “Pirati dei Caraibi, La maledizione della prima luna”, di Gore Verbiski.

Bar Zero (via San Paolino, 58) – “Arancia meccanica”, di Stanley Kubrick.

Bar Monica (meglio conosciuto come “Da Giovanni”, via Vittorio Veneto 1) – “Studio 54, Il film”, di Mark Christopher.

Caffé del Mercato (meglio conosciuto come “Peschino”, piazza San Michele 17) – “La notte dei morti viventi”, di George Romero.

Caffè Ristretto (via San Giorgio, 8) – “Il grande Lebowski”, di Joel e Ethan Coen.

Betty Blue (via del Gonfalone, 16) – “Priscilla, la regina del deserto”, di Stephan Elliott.

Il ciclo di incontri

Il ciclo di incontri in programma presso l’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, al numero 7 di piazza San Martino, si apre il 12 ottobre alle 17,30 con “Dall’idea al film”, l’analisi delle fasi di sviluppo di un prodotto cinematografico, dal soggetto alla sceneggiatura, alla pre-produzione e produzione. Interverranno: Giuseppe Piccioni (regista), Francesco Cenni (sceneggiatore), Tommaso Arrighi (produttore) e Andrea Gori (Centro sperimentale di cinematografia di Roma).

Il 5 novembre alle 10,30 si terrà “Come investire nel cinema – Genere cinematografico e location”. Tax credits, tax shelter, fundraising e product placement: incontro informativo sulle agevolazioni fiscali e le opportunità di promozione dell’investimento privato nel cinema. Interverranno: Raffaella Conti (Toscana Film Commission), Guido Cerasuolo (Mestiere Cinema e presidente A.P.E. – Associazione Produttori Esecutivi italiani), Alberto Conti (Lombardia Film Commission ed ex direttore generale di Pubblicità Progresso) e Ludovica Baldan (responsabile tax credit di Anica – Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e multimediali).

Il 6 dicembre alle 18 si terrà “La critica cinematografica ieri, oggi e domani – Dalla carta stampata agli youtubers”. Dalla critica tradizionale al “Cinema 2.0”, un’analisi delle nuove tendenze della comunicazione cinematografica, fra old e new media, youtubers, blogger e lo spettro della pirateria.

Interverranno: Federico Frusciante (youtuber del gruppo dei “Licaoni”), Alessandro Baratti (glispietati.it), Marco Luceri (Il Corriere della Sera, co-fondatore della “Fabrique du Cinema”), Giovanni Bogani (La Nazione, Il giorno, Il resto del Carlino, “Il cinematografo”, RaiUno).

La “Giornata conclusiva prima edizione di Lucca Effetto Cinema” si terrà il 22 dicembre, con questo programma: alle 16, presentazione del libro “Versilia Effetto Cinema”, di Vincenzo Placido e Glauco Borella (a cura della Commissione Cultura della Fondazione Banca del Monte di Lucca); saranno presenti gli autori. Alle 17, report conclusivo prima edizione di “Lucca Effetto Cinema”, e alle 18, showcase dei giovani registi lucchesi, con Cristina Puccinelli, Cristina Picchi e Tommaso Landucci.

Per info: Fanpage Facebook: Lucca Effetto Cinema; gruppo Facebook: Lucca Cinema; canale Youtube: Lucca Effetto Cinema. I profili Twitter e Instagram del progetto si chiamano entrambi @luccacinema, mentre l’hashstag è #luccacinema.

Questo comunicato è presente su: http://www.fondazionebmlucca.it/vedinews.php?news=162.

Nella foto, da sinistra: Alessandro Bertolucci, Cristina Puccinelli, Eduardo Marazita, Vincenzo Placido, Stefano Giuntini, Nicola Borrelli, Michele Sarangoni.

LoSchermo.it

È un gruppo editoriale attivo dal giugno 2007 che – tramite la testata giornalistica che ne porta il nome – si occupa di attualità, sport, politica, cultura, società, economia, ambiente, arte e tempo libero. Scopo della sua azione è la diffusione dell’informazione, della cultura e delle attività artistiche in genere, nonché l’ideazione e la promozione di progetti per lo sviluppo del territorio della provincia di Lucca. Particolare attenzione nell’ambito editoriale del progetto viene riservata alla pluralità di opinioni e alla attendibilità delle notizie pubblicate. A tale scopo si avvale di una redazione composta da giornalisti con ampia varietà di opinioni e bagagli culturali e di un regolamento interno che non permette la pubblicazione di fatti non verificabili o suffragati da prove riscontrabili.

Occhi di Ulisse

È una società lucchese che si occupa di turismo, cinema a musica. I due soci, Ivano Fucci e Michele Saragoni (rispettivamente classe 1985 e 1986) si sono conosciuti a Campus Lucca, facoltà di Scienze del Turismo; conclusa l’esperienza universitaria, Ivano e Michele hanno sviluppato esperienza e contatti con i mercati emergenti, investendo principalmente su quello indiano. Occhi di Ulisse diviene una società di produzione esecutiva italiana specializzata in servizi per produzioni cinematografiche e televisive indiane. Dal marzo 2011 la società ha lavorato su 21 differenti progetti, di cui 19 provenienti dai poli cinematografici indiani: Mumbai, Hyderabad, Chennai, Kolkata. Nel 2013 nasce il brand OdU Movies – www.odumovies.com per comunicare al meglio i servizi offerti ai produttori stranieri.

Lucca Film Festival

Organizzato dalla Associazione Vi(s)ta Nova, il “Lucca Film Festival” nasce dalla volontà di proporre un nuovo approccio al cinema fatto di sguardi sempre nuovi che vedono tutto ogni volta come per la prima volta, promuovendo una cultura cinematografica dalla pluralità di sguardi, stili, prospettive: una cultura che non sia soltanto semplice visione tradizionale di un tessuto narrativo, ma esperienza sensoriale ed intellettuale. Affrontando gli apparenti contrasti tra cinema d’essai, sperimentale e mainstream nella più ampia categoria dell’opera d’arte, il Festival ha già ospitato molti registi, critici, attori e artisti internazionali, creando un momento di incontro e di scambio che si è sempre rivelato molto utile, interessante e a tratti unico. Quella del 2013 è la nona edizione del Festival.

Metropolis Produzioni

Nasce nell’aprile 2001, il nome è ispirato al film-capolavoro “Metropolis”, scritto dal regista Fritz Lang, per la straordinaria attualità che la storia stessa rappresenta nonostante risalga al 1927. Metropolis è una casa di produzione cinematografica che punta alle potenzialità del web e della cultura come mezzo per poter raccontare storie. Ogni progetto viene seguito con la massima professionalità e attenzione al dettaglio: Comunicazione di servizi attraverso la realizzazione di spot e backstage di eventi artistici, musicali, teatrali e pubblicitari; Organizzazione e promozione degli stessi con la presenza di uno staff tecnico e artistico; Progettazione e diffusione di idee entusiasmanti e innovative e non distanti da ciò che il grande pubblico richiede.

Metropolis si contraddistingue per la flessibilità e dinamicità del suo staff e per l’avvalersi di tecnologie e competenze costantemente aggiornate.

Experia

L’Associazione Culturale nasce nell’anno 2005 dalla volontà di alcuni giovani ragazzi, che dopo anni di collaborazioni in ambito teatrale e musicale, decidono di associarsi apportando ognuno il proprio talento e il proprio bagaglio di esperienza in un clima di collaborazione, con la finalità di realizzare progetti culturali, teatrali e musicali in sintonia con le proprie passioni. La stessa associazione opera a livello locale e nazionale per la promozione e la diffusione del linguaggio artistico e della cultura in tutte le sue possibili espressioni. L’associazione offre tra le sue attività: spettacoli teatrali, match d’improvvisazione teatrale, letture poetiche e letterarie, spettacoli di intrattenimento artistico e musicale, spettacoli per cene e serate. Tra gli eventi più importanti ricordiamo il “Masini and Friends” (2005), “Chernobyl 24380” (2006), “Tam Tam” (2006), “Jazzer” (2007), “Ione” di Platon e “L’uomo dal fiore in bocca” di Pirandello (2008); corso di “Doppiaggio Cinematografico finalizzato alla Logopedia” (2009). L’associazione eXperia si occupa anche dell’organizzazione di corsi, stage e laboratori teatrali, musicali, di improvvisazione teatrale, di doppiaggio e di cinema. Dal 2010 organizza con continuità “Cene con delitto” sia in ristoranti locali che nazionali; ed ogni anno organizza il “Campionato d’improvvisazione teatrale“ nella città di Lucca.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi