Header ad
Header ad
Header ad

SCUOLA PER LA PACE – Inaugura venerdì a Palazzo Ducale la mostra ‘Terre difficili’

SCUOLA PER LA PACE – Inaugura venerdì a Palazzo Ducale la mostra ‘Terre difficili’

«Terre difficili»: è questo il titolo della mostra fotografica che inaugura il 23 agosto a Palazzo Ducale, promossa dalla Scuola per la Pace della Provincia e curata da Elia Pegollo, del centro culturale ‘La pietra vivente’ di Massa Carrara. La rassegna espositiva – che resterà visitabile, ad ingresso gratuito, fino al 7 settembre – si snoderà tra la Sala Staffieri e la Galleria dell’Ammannati di Palazzo Ducale e illustra ambienti solo apparentemente diversi tra loro, legati dal filo conduttore delle ‘terre difficili’ e dall’idea che uomo e natura si salvano o si perdono insieme.

Attraverso le fotografie in mostra sarà costruito un ponte ideale che unirà il locale al globale, portando il visitatore dal Congo alla foresta amazzonica dell’Ecuador, fino alle nostre Alpi Apuane. Le immagini mettono in evidenza i temi cari a Pegollo e, in particolare, quello delle popolazioni indigene che pagano sempre più caro il conto dell’insostenibile stile di vita adottato dagli abitanti dei cosiddetti Paesi sviluppati.
La mostra sarà inaugurata venerdì 23, alle ore 18: dopo i saluti della vicepresidente della Provincia, Maura Cavallaro, interverranno Mieko Namiki Maraini, moglie dell’alpinista, orientalista e scrittore Fosco Maraini e Franca Leverotti, consigliere nazionale dell’associazione ‘Italia Nostra’.
Nell’ambito della mostra, sempre a Palazzo Ducale, sono in programma anche tre iniziative collaterali: il 30 agosto alle 20.45, verranno proiettati i video di Alberto Grossi‘Cosa c’è sotto le nuvole’ e ‘Aut Out: la distruzione delle Apuane‘. Il secondo appuntamento è in programma il 4 settembre, quando, sempre alle 20,45 si svolgerà l’incontro con Luca Martinelli, redattore della rivista ‘Altreconomia’ e autore del libro ‘Salviamo il paesaggio’, e con Luca Montanari, docente all’Università di Napoli ed editorialista de ‘Il Corriere del Mezzogiorno’, nonché autore del libro ‘Le pietre del popolo’. Infine, il 6 settembre, con inizio alle 20,45, saranno proiettati i video: ‘Le vene dei monti‘; ‘Le oscure vie dell’acqua‘ e ‘Di pietra e di acqua 3d’, a cura del Gruppo Speleologico Lucchese.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi