Header ad
Header ad
Header ad

Smart City sempre più vicina: il Comune firma una convenzione con IMT

LUCCA – La Giunta Tambellini ha approvato la convenzione per la collaborazione tra l’amministrazione comunale e IMT Alti studi Lucca, chiamata “Smart City e Smat Environment”.

“L’amministrazione – spiega l’assessore all’Ambiente Giuseppe Pellegrini Masini – intende avviare un processo di ammodernamento dei modi di vivere e concepire la città seguendo il concetto di “Smart City”, ossia un modello di città costituito da sistemi intelligenti di partecipazione e soddisfazione delle esigenze dei cittadini, all’insegna del rispetto e della sostenibilità ambientale, dell’innovazione tecnologica, dello sviluppo di una società dell’informazione e del miglior sfruttamento delle risorse a disposizione”.

La convenzione segue di poco l’adesione del Comune di Lucca al progetto “PON TETRis – servizi innovativi open source su TETRA”, di cui IMT è coordinatore, che si pone l’obiettivo di realizzare piattaforme e servizi di alto valore aggiunto in tema Smart City/Smart Territori, in particolare applicazioni per smartphone che consentano rilevazioni di indicatori ambientali e territoriali.

Amministrazione comunale e IMT hanno così deciso di sancire una nuova sinergia per collaborare all’ideazione, progettazione e realizzazione di attività comuni, di sperimentazione sul campo, nell’ambito di progetti Smart City e Smart Environment nazionali ed europei.

In particolare, in questo tipo di progetti, è necessaria la predisposizione di dispositivi (ad esempio smartphone e sensori dedicati), sia mobili che fissi, che siano in grado di generare un flusso di dati che consenta il monitoraggio, sia ambientale che sociale, che possa costituire la base di modelli di supporto per la pianificazione territoriale. In questo quadro il Comune attiverà delle iniziative di coinvolgimento dei cittadini e metterà a disposizione le proprie strutture per eventi e l’installazione di dispositivi.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi