Header ad
Header ad
Header ad

Grande musica con il Festival IAM a Castelnuovo

Concerti a ingresso libero a Castelnuovo e Mont’Alfonso

Grande musica con artisti internazionali e giovani stelle

Al festival IAM il 3, 4 e 5 luglio

Luce puntata sui grandi della musica cameristica internazionale, a Castelnuovo Garfagnana per l’undicesimo anno del Festival IAM International Academy of Music, la prestigiosa kermesse che fino al 7 luglio anima la Valle del Serchio, organizzata dalla Scuola Civica di Musica di Castelnuovo con il Comune di Castelnuovo, la Provincia di Lucca ed altri Comuni e partner istituzionali, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca e Banco di Credito Cooperativo di Versilia Lunigiana e Garfagnana.

Il 3 luglio, alle 17,30 (ingresso gratuito) si terrà un concerto degli studenti nella Sala Ex-Archivio, con George Butusina che proporrà pagine di Bach, Wieniawski e Sarasate; mentre alle 21,15 al Teatro Alfieri a salire sul palco saranno i docenti: grandi nomi di livello internazionale che nella prima parte dell’esibizione eseguiranno brani del repertorio russo, con autori quali Tchaikowsky e Rachmaninoff. Nella seconda parte della serata un momento da non perdere con il violinista tedesco Jacob Gilman, il vincitore al Premio Tchaikovsky di Mosca Suren Bagratuni e il pianista Efrem Briskin che si esibiranno dando via al “Trio Dumki” di Dvorak.

Giovedì 4 luglio, alle 17,30 in Sala Ex-Archivio, Hui Diao giovane stella emersa al Festival IAM, ad ingresso gratuito proporrà un vasto programma, che da Bach arriverà a Prokofiev, passando per Beethoven, Schumann e Chopin. La sera, invece, il Festival IAM celebra gli Stati Uniti: alla Fortezza di Mont’Alfonso, alle 21,15 gli studenti si esibiranno in un interessante programma tutto dedicato alla migliore musica americana, da Gershwin in poi.

Venerdì 5 luglio,alle 21,15, ancora a Castelnuovo alla chiesa del convento dei Cappuccini, due tra gli allievi che hanno fatto la storia del Festival offriranno al pubblico un intenso programma: Eugene Lifschitz si esibirà in pagine di Poulenc e Schumann, mentre Michael Davidman, brillante pianista emerso a livello internazionale eseguirà brani di Haydn, Liszt e Scriabin. Ingresso libero.

Per tutte le informazioni: www.iamitalia.com e www.facebook.com/FestivalIAM

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi