Header ad
Header ad
Header ad

“Insieme si può: l’evoluzione dell’assistenza familiare”

Appuntamento mercoledì 3 Luglio a Palazzo Ducale con il seminario finale del corso di formazione S.I.F.A. In Rete ideato e organizzato dall’Agenzia Formativa del Consorzio So.&Co. in collaborazione con Cooperativa Zefiro e Smile Toscana e finanziato dalla Provincia di Lucca.

Lucca. Una ricca giornata di dibattito e confronto sul tema dell’assistenza familiare: mercoledì 3 luglio dalle ore 15 alle 18, presso la Sala Accademia di Palazzo Ducale, si terrà il seminario “Insieme si può: l’evoluzione dell’assistenza familiare”, chiusura del ciclo di corsi formativi S.I.F.A. In Rete, realizzati dall’Agenzia Formativa del Consorzio So.&Co. con la partnership di Zefiro e Smile Toscana e con il finanziamento della Provincia di Lucca.
Un percorso impegnativo e importante, quello intrapreso dal progetto “S.I.F.A. In Rete”, che si è proposto di preparare uomini e donne, occupati e disoccupati, allo svolgimento di attività di sostegno ed assistenza nella vita quotidiana ad anziani e disabili presso il loro domicilio. Sviluppato in 10 corsi e parte del progetto regionale “Sistema integrato dei servizi per le famiglie e gli assistenti familiari approvato con DGR 466/2010 e rimodulato con DGR 1204/2011”, ha avuto luogo nei comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Pieve Fosciana, Borgo a Mozzano, Massarosa e Viareggio a partire da luglio 2012. Gli allievi, ad oggi 110, hanno seguito 140 ore di formazione sulle aree: giuridica e rapporto di lavoro, socio-psicologica e relazionale, sicurezza e salute e 80 ore di stage presso strutture residenziali, centri diurni e servizi domiciliari. Decisiva e fondata, l’esperienza del Consorzio So.&Co. con gli assistenti familiari, grazie alla gestione degli Sportelli Badanti del territorio lucchese attivi dal 2008 e che testimonia la vitalità di un settore in crescita caratterizzato da una continua e costante domanda-offerta.
Saranno autorità, professionisti ed esperti a confrontarsi sul tema dell’assistenza familiare nel corso della giornata di seminario, che si aprirà con i saluti di Mario Regoli, assessore provinciale al lavoro e alla formazione professionale, chiamato a moderare il dibattito, al quale seguirà l’intervento di Luca Rinaldi, presidente So.&Co. che traccerà un quadro di prospettive sul futuro dei servizi alla persona e della domiciliarità. Sarà poi la volta di Paola Morelli, referente della Regione Toscana del progetto “Sistema integrato di servizi per le famiglie e gli assistenti familiari”, che parlerà proprio di tale integrazione e di Elisabetta Mazzetti che in qualità di responsabile delle politiche attive del lavoro So.&Co., testimonierà la centralità del ruolo degli Sportelli Badanti sul territorio. Elisabetta Linati, responsabile dell’agenzia formativa So.&Co. farà luce sul progetto di formazione e sul lavoro di rete e di sistema che sta dietro il complesso mondo dell’assistenza familiare, molto spesso non tutelato, mentre Giuseppe Fanucchi, direttore del Centro per l’impiego di Lucca e Renata Favilla, assistente di base e docente di S.I.F.A. In Rete, sottolineeranno, rispettivamente, l’iter della procedura per l’iscrizione e i nodi che si celano dietro al ruolo delle badanti. A chiudere il dibattito, Pietro Cataldo della Provincia di Pisa, che presenterà la sperimentazione del percorso di validazione di competenze acquisite in contesti non formali rivolto a operatori con pluriennale esperienza in lavori di cura a domicilio e Vincenzo Squadrone, della Provincia di Lucca, con un contributo di valutazione sui corsi svolti e le prospettive di continuità.
Saranno, infine, coinvolti gli allievi del percorso formativo S.I.F.A. In Rete ai quali verranno consegnati gli attestati di qualifica alla presenza di docenti e familiari. Un ricco buffet chiuderà poi la giornata, all’insegna della convivialità.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi