Header ad
Header ad
Header ad

L’evoluzione dell’immagine femminile italiana nell’arte di Walter Molino

Faccia a faccia con la storia attraverso le immagini di Molino. Sarà inaugurata domani (venerdì) al MUF alle ore 16.30 la mostra “Dalle gonne ai pantaloni – L’evoluzione dell’immagine femminile italiana nell’arte di Walter Molino”

Venerdì 30 maggio 2013 alle ore 16.30  presso il Museo Italiano del Fumetto e dell’Immagine di Lucca si inaugurerà la mostra  “Dalle gonne ai pantaloni – L’evoluzione dell’immagine femminile italiana nell’arte di Walter Molino”. All’inaugurazione della mostra, realizzata dal Museo del fumetto e dal Comune di Lucca, saranno presenti i figli di Walter Molino, che hanno gentilmente concesso le illustrazioni originali per la mostra.
L’evento espositivo si compone di una esaustiva rassegna  di illustrazioni originali, copertine della Domenica del Corriere e Grand Hotel. Sull’arte di Walter Molino si è scritto da decenni, essendo stato sia una delle firme più importanti dell’illustrazione italiana, così come  uno dei patriarchi del fumetto italiano.
Impossibile riassumere fugacemente la carriera di uno degli autori italiani ancor oggi più ricordato, grazie soprattutto alle copertine  per La Domenica del Corriere – vicende di attualità,  personaggi del mondo dello spettacolo – e per Grand Hotel, per il quale ideò il  logo della testata nel 1946 e realizzò migliaia di illustrazioni riguardanti il mondo femminile, realizzando, fra l’altro, e tenendo a battesimo il fenomeno dei fotoromanzi- cineromanzi a fumetti.
Molino, realizzando le sue copertine per i grandi settimanali italiani, eccelleva nel ritrarre la donna sia essa stata una comune donna di casa, una diva affermata od una donna in carriera. Questo percorso espositivo vuol rendere merito ad un grande artista dei nostri tempi che ha reso  per immagini e narrato visivamente  l’evoluzione storica del nostro Novecento.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi