Header ad
Header ad
Header ad

La Sagra Musicale ricorda don Maggini e Boccherini

Alle 18 all’auditorium FBML e alle 21,15 nella Chiesa dei Servi
Convegno e concerto alla Sagra Musicale per ricordare don Maggini e Boccherini
Domenica 26 maggio doppio appuntamento dedicato al mondo del volontariato

Ingresso libero

La Sagra Musicale Lucchese propone domenica 26 maggio un doppio appuntamento dedicato al mondo del volontariato. Prosegue così il programma della cinquantesima edizione della Sagra Musicale Lucchese, fondata e organizzata da Comune di Lucca, Provincia di Lucca e Arcidiocesi di Lucca, prestigiosa quanto longeva manifestazione di musica sacra nate dall’idea di don Emilio Maggini, che ne è stato direttore sino alla sua scomparsa, e diretta oggi dal Maestro Luca Bacci.

Alle 18 alla Fondazione Banca del Monte si tiene la conferenza sulla figura di don Emilio Maggini “Da un organo 50 anni di musica” alla quale parteciperanno Gianfranco Cosmi, a lungo direttore del coro della Cappella di Santa Cecilia, don Piero Ciardella, direttore del centro per la cultura e il dialogo della Diocesi di Lucca, Arnaldo Terreni e Mauro Mazzoni, soci della Sagra Musicale Lucchese e il Maestro Luca Bacci, direttore artistico della manifestazione dal 2009. Nei locali della Fondazione si tiene contemporaneamente l’esposizione di documenti relativi alla Sagra Musicale e al suo fondatore.

La giornata prosegue alle 21,15 alla Chiesa dei Servi quando la soprano italo-norvegese Elizabeth Norberg-Schulz, da tempo ritenuta una tra le più interessanti cantanti liriche internazionali e ospite fissa dei più importanti teatri e festival del mondo, renderà omaggio al grande compositore lucchese Luigi Boccherini. Ad accompagnare la cantante saranno i solisti dell’orchestra da camera dell’Istituto Musicale Luigi Boccherini composta da LucaCeloni e AngelaLandi al violino, DemetrioComuzzi alla viola, PaoloOgnissanti al violoncello e StellaSorgente al contrabbasso.

Chiesa dei ServiLa Chiesa dei Servi è un’antica struttura dell’XI secolo nel cuore del centro storico, recentemente restaurata grazie all’importante intervento della Fondazione Banca del Monte di Lucca. La serata sarà dedicata a tutti i volontari, soci o semplicemente amici del volontariato lucchese che, come la musica, parlano la lingua universale della solidarietà e della partecipazione. “Pensiamo – spiega il presidente dell’associazione Sagra Musicale Lucchese, Francesca Pacini – che chi fa volontariato e si occupa degli altri per garantire aiuto e assistenza a chi ne ha bisogno, in una città dove la storia del volontariato parte da lontano e si realizza giorno dopo giorno, sia la persona giusta con cui condividere uno dei momenti più importanti del programma musicale dei 50 anni della Sagra Musicale Lucchese. Occasione per la quale vogliamo ringraziare la Fondazione Banca del Monte che ha reso possibile, con il suo contributo, la realizzazione di questa serata”.

Il concerto è a ingresso libero.

Il programma della cinquantesima edizione della Sagra Musicale Lucchese prosegue domenica 2 giugno alle 18 nella Cattedrale di San Martino con l’organistaGiulia Biagettiprotagonista di un concerto di musiche di compositori francesi dell’ XIX secolo.

Per informazioni: 340.30.42.039; www.sagramusicalelucchese.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi