Header ad
Header ad
Header ad

In scena PINOCCHIO per Telethon

Livorno: Sabato 25 Maggio 2013 va in scena “Pinocchio: il grande musical” con la “Compagnia teatrale Il Siparietto” al teatro C.R.A.L. Eni alle ore 21:30. Il ricavato sarà devoluto al netto delle spese a “Telethon Italia”. Biglietti in prevendita il 23, 24 e 25 Maggio presso lo stesso teatro a partire dalle 18:00 fino alle 20:00. Costo del biglietto 13 €, con lo sconto-comitiva scuole il biglietto costa 10€.

Per informazioni e contatti:

Numeri 3891810394, 3293622412, 3468055352,

E-mail il_siparietto@yahoo.it

Sito internet www.siparietto.altervista.org

Pagina ufficiale http://www.facebook.com/IlSiparietto

Funs Club http://www.facebook.com/groups/252937741425030/

Fare beneficenza è da sempre uno degli obiettivi della compagnia. Grazie alla conoscenza con Annarita Brioschi è nata una bella collaborazione con “Telethon Italia” che ha fatto fiorire molti progetti interessanti in vari periodi dell’anno. Annarita con grande passione risponde all’intervista “E’ importante fare progetti tutto l’anno, noi siamo abituati a vedere spettacoli per beneficenza solo a Natale, ma la ricerca ha bisogno di aiuti tutto l’anno”. E ancora “Il nostro pensiero è che soltanto sostenendo la ricerca è possibile sconfiggere malattie altrimenti incurabili”.

Il suo pensiero ben si sposa con quello della Compagnia teatrale “Il Siparietto”. La simpatica compagnia teatrale di Lucca da quando è nata dieci anni fa, si è sempre occupata di diffondere l’arte drammatica portando in scena vari musical e partecipando alla vita sociale della città con progetti che avvicinassero i giovani e le famiglie al teatro. Giovanni Bovani, presidente della compagnia risponde “Portiamo in scena Pinocchio, una classica fiaba che attraversa tutte le generazioni perché il nostro scopo finale è quello di far sì che il teatro ritorni un punto di incontro e di aggregazione familiare, cosa che con l’avvento dei mass media si è persa. Il nostro scopo primario è avvalorato e piacevolmente impreziosito dalla possibilità di fare beneficenza e quindi avvicinare e sensibilizzare le famiglie a questi temi sociali di cui troppo poco si parla”.

Questo sabato ad esempio il ricavato dello spettacolo andrà a favore della ricerca sul deficit combinato di fattore V e fattore VIII. Per chi non conoscesse (e saranno in molti) questo deficit, si tratta di una malattia genetica estremamente rara, in cui due fattori indispensabili alla coagulazione del sangue vengono a mancare. I pazienti colpiti vanno incontro a frequenti sanguinamenti spontanei, più o meno gravi. Un semplice sanguinamento dal naso può essere molto rischioso per questi bambini! Essendo così rara, non esiste una terapia risolutiva, ma la ricerca va sostenuta, come dice Annarita “soltanto attraverso essa è possibile dare una speranza a chi aspetta e vuole risposte”.

Locandina Spettacolo LivornoE con la compagnia teatrale “Il Siparietto”, “Telethon” ha trovato un grande sostegno, del resto anche all’interno della compagnia stessa la prima cosa che si nota è la grande unione ed il sostegno reciproco che li contraddistingue. La compagnia è formata da giovani artisti di varie età, al suo interno ci sono attori, ballerini, un cantante lirico e persino un mago ventriloquo! Non tutti hanno avuto molte esperienze precedenti in teatro, ma poco importa, spesso anzi la troppa esperienza porta a perdere di vista l’essenza del teatro. I componenti della compagnia con parole diverse ma stesse idee hanno espresso un concetto che chiarisce la loro posizione, provando a riassumere il regista della compagnia conclude l’intervista con questa frase: “Noi facciamo teatro per la voglia di esprimere le emozioni, per la passione che ci unisce a questa antica arte. Purtroppo la società oggi ci ha abituato alla superficialità, alla ricerca della carriera e la cosa ha contagiato anche il teatro. Ma noi vogliamo ritrovare la forma autentica di questa arte, quella che permette al pubblico di fare esperienza di un coinvolgimento a tutto tondo all’interno dello spettacolo. Il musical di Pinocchio si presta particolarmente a questo scopo, ma non vogliamo svelare di più…il resto è una sorpresa, come nelle migliori fiabe….”

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi