Header ad
Header ad
Header ad

Francesco Azzarà protagonista dell’incontro ‘Italia-Sudan.Andata e…Ritorno’

Francesco Azzarà protagonista dell’incontro ‘Italia-Sudan.Andata e…Ritorno’ il 23 maggio ad Artémisia promosso da Emergency

CAPANNORI – Francesco Azzarà, il logista di Emergency che nel 2011  fu rapito in Darfur e rilasciato dopo 4 lunghi mesi  parlerà della sua esperienza estrema vissuta in prima persona in un paese dove estremi sono i bisogni e la mancanza di diritti, nel corso di un’iniziativa che si svolgerà giovedì 23 maggio alle ore 21.00 nella Sala Pardi del polo culturale Artèmisia di Tassignano.Ad ‘Italia-Sudan.Andata e…Ritorno – Il diritto alla salute in viaggio con Emergency’’, questo il titolo dell’incontro promosso da Emergency Lucca in collaborazione con il Comune, parteciperanno anche Enrico Solito, pediatra di Emergency in Sudan e l’attore, Mario Spallino che proporrà filmati e racconti illustrati.

“Il viaggio di Azzarà per raccontare la sua drammatica esperienza parte da Capannori – afferma l’assessore alle politiche sociali, Gabriele Bove – grazie anche alla collaborazione instauratasi con il gruppo locale di Emergency al tempo del rapimento, quando il Comune   mise in atto alcune iniziative per la liberazione di Francesco. L’incontro è un’occasione importante per promuovere il diritto alla salute, vera bandiera dell’associazione umanitaria fondata da Gino Strada, che merita la massima attenzione da parte delle istituzioni”.
Per informazioni  emergencylucca@yahoo.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi