Header ad
Header ad
Header ad

Candele accese per illuminare il futuro delle donne

Venerdì 24 maggio la FIDAPA di Lucca da il benvenuto a 20 nuove socie

Candele accese per illuminare il futuro

A Villa La Badiola di Marlia anche la consegna dei premi “La donna e la città” e “Matilde di Canossa”

LUCCA – Candele accese per illuminare il futuro delle donne. Una delle organizzazioni più importanti del mondo, la International Federation of Business and Professional Women di cui la Fidapa fa parte, celebra ogni anno la Cerimonia delle candele, con cui da il benvenuto alle nuove socie e premia quelle che si sono distinte nelle arti e nelle professioni.

Quest’anno, la Cerimonia delle Candele della Fidapa di Lucca si terrà venerdì 24 maggio a partire dalle 20 alla Villa “La Badiola” a Marlia (Capannori, Lucca), per accogliere 20 nuove socie. La suggestiva ricorrenza simboleggia, con l’accensione delle numerose candele di vario colore, l’abbraccio ideale di oltre 12.000 socie impegnate in tutto il mondo nei vari Stati.

L’Inernational Federation of Business and Professional Women è un movimento di opinione indipendente fondato da  Lena Madesin Phillips oltre 80 anni fa, che gode dello status consultivo presso l’Onu, l’Unesco, l’Unicef, l’Ufficio internazionale del lavoro e l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ed è presente in commissioni importanti quali quella per i Diritti Umani, per lo Status delle Donne, la Fao, il Fondo Internazionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura, il Consiglio d’Europa e altre agenzie specializzate.

Fondata nel 1992 da Maria Pacini Fazzi, la sezione di Lucca ha raggiunto un numero notevole di socie che rappresentano oggi tutti gli ambiti professionali con una presenza assai elevata di donne imprenditrici. “Le socie, oltre all’impegno nella loro professione o attività – spiega la presidente Emiliana Martinelli -, si distinguono spesso per l’impegno in politica, nel sociale, nel volontariato, contribuendo davvero a creare quella ‘cittadinanza attiva e consapevole’ che è stato il tema del mio biennio di presidenza. Quest’anno, proprio a simboleggiare l’importanza delle donne a Lucca, verranno conferiti durante la cerimonia i premi ‘La Donna e la Città’ e ‘Matilde di Canossa’, istituiti per sottolineare il contributo che alcune socie e amiche hanno dato sia nel sociale che nel campo degli affari e delle arti”.

La Fidapa Lucca organizza durante tutto l’anno incontri di sensibilizzazione su tematiche legate alle professioni, alla cultura e all’arte. La scelta della location per un evento così importante è caduta quest’anno su Villa La Badiola: per il suo grande fascino fu scelta da Luchino Visconti per girarvi il film “l’Innocente”.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi